Pagamenti con il POS: come trovare la miglior carta per eliminare il contante

Quali sono le migliori carte di pagamento che si possono attivare oggi per acquistare online e dal vivo, in sicurezza. 

Le carte di pagamento sono diventate nel corso del tempo strumenti estremamente sicuri: in un mondo in cui un virus letale continua la sua corsa inarrestabile, puntare su questa forma di pagamento, rinunciando definitivamente ai contanti, è una scelta saggia. 

Come si fa a individuare la carta migliore per i propri acquisti? Intanto, partendo dal comprendere quali siano le principali differenze tra le carte attualmente in circolazione, al fine di poter effettuare la migliore, attraverso un’analisi di tipo comparativo. 

Confronta le migliori carte di pagamento 

Quali carte di pagamento si possono attivare oggi

Analizzando lo scenario attuale delle carte di pagamento elettronico con le quali è possibile fare acquisti non solo dal vivo, ma anche in rete, si distingue tra carta di debito, carte di credito, carte prepagate e carte conto con IBAN. Le prime due sono associate a un conto corrente, dunque per poterle ottenere si dovrà prima disporre di un conto. 

Le carte di debito (ovvero i Bancomat) sono le tradizionali carte che si ricevono nel momento in cui si attiva un conto corrente e che, in genere, non richiedono un canone mensile di gestione. 

Le carte di credito sono anch’esse associate a un conto corrente: tuttavia, in relazione a una loro peculiarità, ovvero la presenza di un fido, sono degli strumenti che non vengono rilasciati a tutti facilmente. Sono infatti richiesti dei requisiti ben precisi e delle garanzie di tipo reddituale. Hanno anche un canone mensile o annuale di gestione, anche se sono disponibili carte che permettono di azzerare questo costo. 

Ci sono poi degli strumenti molto economici e facili da richiedere, ovvero le carte prepagate, che possono essere ricaricate dell’importo che si desidera, e le cosiddette carte conto con IBAN, che non sono legate a un conto corrente, ma permettono di effettuare alcune delle principali operazioni tipiche di un conto corrente. 

Di seguito saranno presentate alcune delle migliori carte disponibili oggi, le quali sono state individuate attraverso un’analisi di tipo comparativo. 

Scopri quali sono le migliori carte di pagamento disponibili oggi

Migliori carte di credito

Widiba è una banca virtuale che permette di attivare un conto online con canone gratuito per i primi 12 mesi, al quale si possono associare due differenti carte di credito:

  • Widiba Carta Classic;
  • Widiba Carta Gold. 

La prima prevede un canone annuale di 20 euro e ha un fido di 1.500 euro, mentre la seconda prevede un canone annuale più alto, di 50 euro, ma permette di poter disporre di un fido mensile di 3.000 euro. 

Per poterle richiedere, sarà necessario rispettare almeno uno dei requisiti indicati di seguito:

  • si dovrà avere uno stipendio mensile di almeno 800 euro;
  • si dovrà avere un patrimonio complessivo di almeno 3.000 euro. 

Confronta le carte di credito con canone più basso

Un’altra carta di credito con un canone non particolarmente elevato, pari a 24 euro annui, è quella che si può richiedere dopo l’apertura di conto Arancio, ovvero il conto corrente online con canone gratuito proposto da ING Direct

Si tratta delle carta MasterCard Gold, con la quale è possibile:

  • la gestione tramite app;
  • impostare limiti di spesa;
  • ricevere notifiche in tempo reale sui propri movimenti. 

Migliori carte prepagate o carte conto

Confrontando altre tipologie di carte, si può subire notare che si tratta di soluzioni che non prevedono un canone mensile o annuale di gestione e sono, pertanto, molto convenienti. 

I correntisti Widiba potranno avere a propria disposizione:

  1. sia una carta di debito con canone annuo gratuito, la quale è inclusa nel conto, e permette di effettuare pagamenti tramite Google Pay e Apple Pay, oltre che di prelevare gratis in tutta Italia per importi superiori a 100 euro;
  2. sia di una carta di tipo ricaricabile (dunque una carta prepagata), con canone annuo gratuito, utilizzabile anche all’estero e ricaricabile online gratis per sempre. Questa carta ha un limite di spesa mensile pari a 10.000 euro. 

DOTS propone una carta di tipo virtuale con canone annuo gratuito, che consente di tenere sotto controllo i propri risparmi e di pagare direttamente dallo smartphone, senza la necessità di avere una carta fisica da portare sempre con sé. 

Un’altra carta virtuale gratuita è quella proposta dalla digital bank N26: si tratta di una carta appartenente al circuito MasterCard, che rende possibili i pagamenti tramite applicazione, quindi utilizzando lo smartphone, e che ha un limite di spesa mensile pari a 5.000 euro. Anche in questo caso, si dovrà prima attivare il conto corrente online con canone gratuito proposto da N26. 

Un’altra soluzione molto vantaggiosa in termini di prezzo e di praticità di utilizzo è la carta con canone gratuito che viene proposta da Tinaba, abilitata per gli acquisti online e per i pagamenti con Apple Pay, Google Pay, Samsung Pay, Fitbit Pay, Garmin Pay e SwatchPay. 

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pagamenti con il POS: come trovare la miglior carta per eliminare il c...