Di Maio: “Cambiare l’Europa rimanendo in UE ed euro”

Luigi Di Maio ha le idee chiare su Unione Europea ed euro: l'Italia sarà la nuova protagonista

(Teleborsa) – Cambiare l’Europa rimanendo nell’Unione Europea e nell’euro, con l’Italia protagonista e modifiche importanti sul tema dell’immigrazione. Sono alcune delle dichiarazioni rilasciate da Luigi Di Maio in un’intervista a Class CNBC realizzata nel fine settimana.

Dopo aver oscillato tra no euro, referendum e permanenza nell’eurozona, il capo politico del M5S chiarisce che ora “l’obiettivo è molto chiaro ed è restare nell’Unione Europea e nell’euro, ma con un’Italia protagonista”.

Uno dei temi chiave per l’ex vicepremier è l’immigrazione su cui “destra e sinistra riuscivano ancora a dividersi. Risolverlo – continua Di Maio – significa Europa solidale; Europa solidale significa modifica del regolamento di Dublino e una procedura di emergenza affinché quando arriva una nave in Italia possano essere redistribuite le persone a bordo negli altri paesi europei e stabilizzazione della Libia”.

Nel frattempo, in attesa di capire cosa succederà dall’incontro con il PD, il capo politico dei 5 Stelle avrebbe chiarito che la nascita del nuovo Governo dipenderà dal voto degli iscritti sulla piattaforma Rousseau previsto per domani.

In merito alla crisi di Governo, il leader pentastellato ha confessato di aver ricevuto la proposta di Salvini di “fare il premier per provare a ricucire”. Sull’eventualità di tornare a governare di nuovo con la Lega, però, Di Maio è stato chiaro: “la Lega ha avuto l’occasione di governare con noi e ha deciso di sprecare un’occasione storica. Io adesso guardo avanti, a un governo nel quale, se saranno rispettate i temi e i programmi, potremo fare bene per l’Italia”.

Ad oggi, ha concluso Di Maio, Giuseppe Conte è “il premier migliore che l’Italia possa avere” perché “garantisce continuità, ed è quello che chiedono gli investitori, e il mondo economico internazionale. Da questo punto di vista credo che il fatto di aver garantito che Conte fosse di nuovo premier abbia permesso di dare continuità alle Borse, agli investitori e quindi permette di essere come Italia non più il Paese che cambia presidente del Consiglio ogni 15 mesi”.

 

Di Maio: “Cambiare l’Europa rimanendo in UE ed euro&#...