Una moneta per omaggiare l’impegno di medici e infermieri nella lotta al Covid

Una moneta con l'effigie di medici e infermieri per omaggiare il loro impegno nella lotta contro il Coronavirus

Sono stati i protagonisti indiscussi di questa pandemia, impegnati in prima linea contro il Coronavirus, alcuni li hanno chiamati eroi, altri devono a loro le proprie vite: sono i medici e gli infermieri che lo Stato italiano ha deciso di omaggiare coniando per loro una moneta. È così che il Paese ha deciso di ringraziare, in maniera simbolica, tutto il personale sanitario che ha messo tempo, forze ed energie a servizio dei propri pazienti.

Che aspetto avrà la moneta

Stando ai primi schizzi resi noti, la moneta da due euro con l’effigie di medici e infermieri – come è stata pensata – riporta il disegno di un uomo e una donna fianco a fianco che indossano camici, mascherine chirurgiche stetoscopio e cartellina medica, in rappresentanza degli operatori sanitari. Sopra le figure, in altro, l’incisione della parola “Grazie” scritta a lettere maiuscole con accanto una croce rossa (a destra) e un cuore (a sinistra).

Al centro l’acronimo “RI”, della Repubblica italiana e la lettera “R” come identificativo della Zecca di Roma. Infine, in basso a sinistra, le iniziali CM, sigla dell’autore Claudia Momoni.

Il progetto annunciato prevede la creazione e la messa in circolazione di circa tre milioni di monete, un vero e proprio omaggio a medici, infermieri, operatori sociali e sanitari, volontari, paramedici e tutto il personale che ha prestato servizio negli ospedali e nelle strutture mediche e paramediche nate appositamente per fronteggiare l’emergenza Covid.

Le monete da 2 euro commemorative destinate a diventare oggetti da collezione

L’annuncio della moneta da due euro dedicata a medici e infermieri è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 2 dicembre 2020. Come emanato dal ministero dell’Economia e delle Finanze e dal Direttore Generale del Tesoro, l’anno di emissione della stessa è il 2021.

Le monete commemorative delle professioni sanitarie sono destinate alla circolazione ordinaria e nelle versioni fior di conio
e proof, millesimo 2021, in corso legale a partire dal 2 gennaio 2021. Trattandosi di monete commemorative e a tiratura limitata, pur essendo destinate alla libera circolazione, non è da escludere che – nel giro di pochi anni – le stesse potrebbero diventare dei veri e propri oggetti da collezione di grande valore.

In questo senso l’Italia ha deciso di seguire le orme della Francia, ma solo in parte. Anche lì infatti è stata coniata una moneta commemorativa dedicata agli operatori sanitari, ma che è stata messa a disposizione solo dei collezionisti.

Moneta da due euro medici e infermieri

Disegno Moneta medici e infermieri pubblicato in Gazzetta Ufficiale

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Una moneta per omaggiare l’impegno di medici e infermieri nella ...