Conte-Letta, torna l’asse giallorosso: i rottamati preparano la rivincita

Ieri l'incontro tra il segretario del Pd e l'ex premier che segna l'inizio di una nuova fase destinata a cambiare (ancora una volta) gli equilibri della politica italiana

Probabilmente stavolta neppure Matteo Renzi (uno che di colpi di scena e coup de théâtre non è certo secondo a nessuno) avrebbe potuto immaginare lo scenario che si è concretizzato nella giornata di ieri: due tra i più celebri nel lungo elenco dei “suoi” rottamati, pronti a fare asse. E sembra tutt’altro che una casualità quanto piuttosto una vera e propria strategia politica.

Potremmo chiamarle, a buon diritto, prove tecniche di alleanza tra il neo Segretario Letta e colui che è destinato a essere l’artefice del rilancio del Movimento CinqueStelle, Giuseppe Conte. Entrambi “vittime” – in tempi diversi – di uno scherzetto del Senatore di Rignano sull’Arno.

TORNA L’ASSE GIALLOROSSO – Ieri è ufficialmente partito “il cantiere” PD – M5s, con il faccia a faccia tra i due, servito ad avviare il dialogo sulle alleanze, prima di tutto sulle amministrative.

Entrambi non hanno perso tempo per far sapere che è andato tutto bene. “Un primo faccia a faccia, molto positivo, tra due ex che si sono entrambi buttati, quasi in contemporanea, in una nuova affascinante avventura”, ha twittato subito dopo Letta.

Anche Giuseppe Conte ha parlato di un incontro “molto positivo, proficuo”. Davanti alle telecamere ha detto: “Si apre un cantiere per creare la giusta sinergia e nel nuovo M5S il Pd sarà sicuramente un interlocutore privilegiato”.

Parole che pesano e che rischiano di minare gli equilibri del Governo Draghi. Senza contare che in molti hanno già inquadrato l’operazione, di certo poco gradita a Lega e Forza Italia, come un atto ostile nei confronti di Matteo Renzi che durante l’assemblea nazionale di Italia viva aveva chiesto una scelta di campo al PD, rinunciando all’alleanza con i 5 Stelle.

Sembra proprio che la risposta di Letta sia arrivata, forte e chiara, nella giornata di ieri.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Conte-Letta, torna l’asse giallorosso: i rottamati preparano la ...