Incendi, quanto costa ogni rogo ai cittadini italiani

L'estate 2021 è stata segnata dagli incendi: quanto costa un singolo rogo ai cittadini italiani

L’estate 2021, in Italia, è stata segnata, purtroppo, da una quantità notevole di incendi. Coldiretti ha stimato che siano cresciuti del 256% rispetto all’ultimo anno, con una escalation su tutto il territorio nazionale: dalla Liguria alla Calabria, dalla Sardegna alla Puglia, dalla Sicilia alla Campania, dalla Basilicata all’Abruzzo, fino a Marche, Molise e Toscana. Ma cosa comportano i roghi, in termini di costi, per i cittadini italiani?

Incendi, quanto costano i roghi ai cittadini italiani

Secondo la stima di Coldiretti, gli incendi in Italia in questa estate 2021 costeranno ai cittadini all’incirca un miliardo di euro. Tra le voci principali ci sono le speso per lo spegnimento, per la bonifica e ovviamente per la ricostruzione. Il calcolo si basa sui dati Effis rispetto alla media storica 2008-2020.

Coldiretti ha aggiunto che 6 incendi su 10 sono di origine dolosa, con i piromani in azione. Ma tra le cause degli incendi c’è anche la mancata sorveglianza, dovuta alla chiusura delle aziende agricole (alcune fiaccate dal Covid): la maggior parte dei boschi nazionali, infatti, non avrebbe assicurato quel monitoraggio essenziale per prevenire gli incidenti.

Intanto il governo ha già condiviso risarcimenti per le comunità colpite dagli incendi, con ristori per persone e imprese che hanno subito dei danni. Oltre a questo, è previsto anche un programma di messa in sicurezza del territorio e il rimboschimento delle aree verdi distrutte. All’orizzonte, poi, la proposta di modificare la legge sugli incendi, con pene più severe per i piromani.

Incendi, tutti i danni dei roghi sulla filiera

La stima è che ogni ettaro bruciato comporti una spesa di 10 mila euro, tenendo conto anche dei danni su flora e fauna, attività agricole, ambiente e biodiversità. “Per ricostruire tutto l’ecosistema del bosco e ripristinare le attività tradizionali – ha spiegato Coldiretti – ci vogliono in media 15 anni“.

L’associazione ha poi sottolineato come i roghi, devastando boschi e foreste, aumentino il deficit commerciale nel settore del legno, dove l’industria italiana è la prima in Europa, ma importa dall’estero più dell’80% del legname necessario ad alimentare l’industria del mobile, della carta o del riscaldamento, per un importo di 3,4 miliardi nel 2020 e un incremento del 33% nei primi cinque mesi del 2021.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Incendi, quanto costa ogni rogo ai cittadini italiani