Pillola anti covid Pfizer “Sarà gratis”. L’annuncio

Stipulati accordi di acquisto anticipato con diversi altri Paesi e avviato contatti bilaterali in circa 100 Paesi in tutto il mondo.

L’azienda farmaceutica statunitense Pfizer ha reso noto che il governo degli Stati Uniti ha acquistato 10 milioni di cicli di trattamento per il suo candidato al trattamento antivirale orale per la Covid-19 (PAXLOVID).

Secondo i termini dell’accordo, Pfizer riceverà 5,29 miliardi di dollari dal governo USA e i cicli di trattamento verranno erogati a partire dalla fine dell’anno e nel 2022. La Food and Drug Administration (FDA) deve ancora approvare il farmaco.

Il presidente Joe Biden assicura che la sua amministrazione “sta facendo tutti i preparativi necessari per garantire che queste cure siano facilmente accessibili e gratuite”.

In una nota, Biden fa parere che la consegna dell’antivirale inizierà “alla fine di quest’anno”.

Lo sviluppo da parte di Pfizer di una pillola antivirale contro il Covid, che potrebbe ridurre “drasticamente il rischio di ricoveri e decessi”, è una “notizia positiva e promettente”. Che “potrebbe dimostrarsi un altro strumento importante nel nostro arsenale per accelerare l’uscita dalla pandemia”.

Tuttavia, ha scandito il presidente, “i vaccini restano il nostro strumento più forte: con l’autorizzazione ai bambini tra i 5 e gli 11 anni, il 95% degli americani potrebbe essere vaccinato”. “Il mio messaggio – ha chiosato – continua a essere, vaccinatevi. I vaccini sono sicuri, gratuiti e facilmente disponibili. Non aspettate”.

Naturalmente, la stipula di accordi di acquisto anticipato con diversi altri Paesi e l’avvio di contatti bilaterali in circa 100 Paesi in tutto il mondo, rende possibile sperare che il prodotto possa essere semi-gratuito anche al di fuori degli Usa.

In collaborazione con Adnkronos

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pillola anti covid Pfizer “Sarà gratis”. L’annuncio