Carlo Robiglio nominato nuovo Consigliere di Amministrazione della LIUC-Università Cattaneo

Carlo Robiglio, fondatore, Presidente e CEO di Ebano SpA, prima Vice Presidente di Confindustria e Presidente di Piccola Industria, è stato nominato nuovo Consigliere della LIUC

Carlo Robiglio, fondatore, Presidente e CEO di Ebano SpA, prima Vice Presidente di Confindustria e Presidente di Piccola Industria, è stato nominato nuovo Consigliere di Amministrazione della LIUC-Università Cattaneo.

“Sono molto felice di intraprendere da oggi un nuovo, avvincente, cammino. È con grande onore e senso di responsabilità che entro a far parte del Consiglio di Amministrazione di LIUC – Università Cattaneo – commenta Robiglio –. Un ateneo che da sempre dimostra la propria eccellenza in svariati campi, soprattutto legati all’economia e al management, con un’attenzione particolare alla responsabilità sociale. Formazione, specializzazione, competenze, unite al paradigma sociale, sono e saranno sempre di più le leve del futuro, professionale e umano, dei nostri giovani. Una certezza, e un auspicio, con cui auguro il meglio a tutti gli studenti”.

Robiglio ha voluto rivolgere un ringraziamento speciale al Rettore Federico Visconti e al Presidente Riccardo Comerio, “con cui condivido passione e impegno”. “Ringrazio di cuore anche Vittorio Gandini, Vicepresidente e Amministratore delegato, Roberto Grassi, Giovanni Brugnoli, Antonio Calabrò, Marino Vago, Antonio Bulgheroni, Paolo Lamberti, Pierangelo Rostoni e la prof.ssa Anna Gervasoni”.

Il nuovo Cda di LIUC-Università Cattaneo

Accanto a Robiglio fa il suo ingresso nel Cda di LIUC anche Michela Conterno, Chief Executive Officer di LATI, membro del Consiglio generale Univa e del Consiglio generale di Confindustria.

È stato ufficializzato martedì 10 maggio 2022 il nuovo assetto del CdA presieduto dal Presidente della LIUC Riccardo Comerio, che ha ringraziato gli uscenti Alberto Ribolla, Past President Univa e Confindustria Lombardia, e Luca Spada, Vicepresidente Univa e Presidente Esecutivo del CdA di Eolo, per l’impegno profuso negli ultimi anni e dato il benvenuto ai nuovi consiglieri. Un grazie anche a Francesco Attolini, rappresentante della Provincia di Varese, ora sostituito dal Presidente stesso Emanuele Antonelli.

Il Consiglio di Amministrazione di LIUC, ad oggi, risulta così composto: Riccardo Comerio, Presidente; Vittorio Gandini, Vicepresidente e Amministratore delegato; Federico Visconti, Rettore e dai consiglieri Paolo Lamberti, Antonio Bulgheroni, Roberto Grassi, Giovanni Brugnoli, Marino Vago, Carlo Robiglio, Tiziano Barea, Pierangelo Rostoni, Fabio Lunghi, Antonio Calabrò, Michela Conterno, Mirella Cerini, Emanuele Antonelli, Piero Cesare Iametti.

All’elenco si aggiungono i docenti della LIUC Chiara Mauri, Alberto Malatesta, Anna Gervasoni, Raffaella Manzini e il rappresentante degli studenti Nicolò Broggini.

Gruppo Ebano

Carlo Robiglio è fondatore, Presidente e CEO di Ebano SpA. L’azienda, con sede principale a Novara, e altre sedi delle società partecipate nel resto del Piemonte, in Emilia-Romagna e Campania, opera in settori complementari tra loro: dalla formazione a distanza (FaD) all’editoria, dalla comunicazione al marketing, dall’e-commerce al digital marketing.

L’e-learning in particolare rappresenta uno suoi più grandi punti di forza, grazie alla controllata CEF Publishing, leader di mercato nella realizzazione e nell’erogazione di corsi professionali per il mercato consumer, con più di 50mila iscritti negli ultimi 11 anni.

Il Gruppo Ebano si articola in 9 società, 20 partnership produttive, più di 250 tra dipendenti e collaboratori. Il fatturato aggregato supera i 21 milioni di euro, registrando un +20% rispetto al 2020, e la clientela media annua, per il solo business della formazione, è di circa 5mila unità.

Altre società operano in ambito comunicazione, business intelligence, direct marketing e in iniziative legate a startup innovative rivolte al mondo della sharing economy, con particolare attenzione al digital marketing.

Ebano ha ottenuto negli anni diversi riconoscimenti e certificazioni, tra cui il “Best Managed Companies” Award, promosso da Deloitte Private per supportare e premiare le eccellenze italiane d’impresa, premio ottenuto quest’anno per la terza volta consecutiva.