Bonus terme già esaurito: corsa alle prenotazioni nei centri accreditati

Oggi alle 12:00 scatterebbe il click day, ma la possibilità di prenotarsi in anticipo ha già fatto il tutto esaurito.

Il click day per il bonus terme sarà una farsa, perché le pre-prenotazioni raccolte hanno già fatto il tutto esaurito presso i centri termali accreditati, ben 186 strutture presenti in tutta Italia che hanno chiesto la registrazione sul sito di Invitalia. E tutto questo perché una delle faq sul sito che avrebbe dovuto gestire il bonus recitava “Il cittadino può fare la richiesta di prenotazione del bonus dopo che l’ente termale si è accreditato, sapendo che l’ente termale può dar seguito alla richiesta a partire dall’8 novembre, alle ore 12.00, data in cui apre la piattaforma per le prenotazioni”. E questo è stato fatto dai più “furbi”.

Le strutture sono in overbooking

Oggi 8 novembre alle 12 sarebbe dovuta scattare la corsa alle prenotazioni, ma un errore certamente è stato fatto, quello di consentire alle strutture di prendere prenotazioni anticipate ed ai beneficiari di poter contattare direttamente la struttura interessata per verificare la disponibilità ed eventualmente prenotare.

E così le strutture sono già al tutto esaurito, avendo preso un quantitativo esorbitante di prenotazioni, Dalle terme dei Papi a Viterbo alle terme di Saturnia, tanto per citare quelle nel Lazio, è già sold-out, ma anche al Bagno di Romagna o ad Euroterme la situazione è la stessa. Le prenotazioni non si prendono più perché le strutture hanno già fatto il tutto esaurito.

Bonus terme cos’è

Il Bonus terme è un aiuto che è stato concesso a questo settore, uno dei più colpiti dalla pandemia, cui sono state destinare risorse per circa 53 milioni di euro pari a circa 265 mila prenotazioni da spendere in tutta Italia.

Il bonus terme è infatti uno sconto del 100% sul prezzo del soggiorno termale, sino ad un massimo di 200 euro a persona da spendere in una delle 186 strutture che si sono accreditate sul sito dedicato.

Strutture accreditate

Le strutture termali che si sono accreditate sono 186 e sono presenti in tutta Italia. Il Veneto è la regione che detiene il primato di strutture accreditate cn 74 centri, seguito da Campania (26), Emilia Romagna (21), Toscana (15).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bonus terme già esaurito: corsa alle prenotazioni nei centri accredit...