Azerion verso la quotazione in Borsa

Con un valore aziendale di 1,3 miliardi di euro, il gruppo olandese specializzato in adtech e digital gaming si prepara alla quotazione in Borsa ad Amsterdam

Azerion, società di media e intrattenimento digitale in forte crescita, ed EFIC1, società europea di acquisizioni a scopo speciale (SPAC) lanciata nel marzo 2021 dall’ex CEO di Commerzbank Martin Blessing, annunciano congiuntamente di aver raggiunto un accordo per creare un’aggregazione aziendale che porta Azerion a diventare una società quotata in Borsa.

La newco si chiamerà Azerion Group NV e inizierà le contrattazioni sul listino Euronext della Borsa di Amsterdam all’inizio di febbraio del 2022.

Con un valore aziendale di 1,3 miliardi di euro, la fusione aziendale fra Azerion ed EFIC1 rafforzerà il posizionamento di Azerion come potenza europea nel settore dell’intrattenimento digitale (ricavi netti di 83,5 milioni di euro nel terzo trimestre del 2021) facilitando l’accesso ai mercati dei capitali.

Questa fusione aziendale conferma l’obiettivo di Azerion di consolidare ulteriormente la sua posizione come potenza europea di intrattenimento digitale e sviluppare nuovi prodotti e servizi per un pubblico di giocatori digitali altamente coinvolto.

Si conclude così l’ambizioso percorso di acquisizioni di Azerion per il 2021, che ha visto società di pubblicità digitale leader di mercato entrare a far parte del gruppo: Sublime in Francia, Inskin Media nel Regno Unito, KeyMobile e Strossle in Svezia.

La fusione con EFIC1 consentirà ad Azerion di sfruttare le opportunità nei mercati dell‘intrattenimento digitale e della pubblicità digitale oltre a consentire alla società di investire nello sviluppo di tecnologie innovative come la realtà aumentata/virtuale, blockchain e pubblicità programmatica innovativa.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Azerion verso la quotazione in Borsa