Prenotare le vacanze, attenzione ai prezzi: quelli delle case in affitto salgono

Allo stesso tempo diminuisce la disponibilità delle abitazioni in locazione

Gli italiani hanno voglia di vacanze e l’ottimismo innescato dal calo dei contagi e dall’incedere sostenuto della campagna di vaccinazione spingono in alto i prezzi delle case in affitto e in vendita nei luoghi di vacanza. Quasi tutte occupate le villette al mare e in montagna, così come bilocali e trilocali, in quella che (nonostante il green pass – ecco a cosa serve) si prefigura già come un’estate con poche fughe oltreconfine.

Quanto sono aumentate le prenotazioni di case nelle location turistiche

Nelle ultime due settimane, è la stima dell’Ufficio Studi di Idealista (portale immobiliare tra i più visitati in Italia e Portogallo e leader del mercato in Spagna), le prenotazioni di alloggi turistici sono quasi raddoppiate (+98%) mentre, rispetto ai dati precedenti ai lockdown (quindi relativi a prima di marzo 2020), il numero delle prenotazioni ha fatto addirittura registrare un +308%. Non c’è dubbio che la voglia di staccare la spina sia molto diffusa nella Penisola.

Ulteriori dati arrivano dall’istituto indipendente di ricerche Scenari Immobiliari. In media, secondo gli analisti del centro di studi, il canone di locazione nelle località turistiche nei pressi del mare è di 1900 euro a luglio e 2200 ad agosto (valori massimi) nel caso dei bilocali, mentre si raggiungono i 3900 nel caso delle villette. A giugno, non solo le prenotazioni hanno saturato il 60% dell’offerta, nelle località meno frequentate, e il 90% nelle zone più richieste, ma si è innescata una dinamica ascendente nei prezzi.

Quanto sono cresciuti i prezzi delle abitazioni nei luoghi di vacanza

Per l’affitto di un’abitazione situata in una zona turistica, il locatario si sobbarca un costo più alto, in media, del 2,5%. Ma questo vale per le location “meno attrattive”. Nei luoghi di vacanza più accreditati, il prezzo è salito anche del 5%. Gli esempi potrebbero essere quelli di Santa Teresa di Gallura, Sorrento, le isole partenopee, la Costiera, ecc ecc. E qualora si considerasse quello corrente il momento adatto per l’acquisto di una seconda casa, anche qui, arrivano i dati a smentire quello che è evidentemente un luogo comune. In ascesa, infatti, anche i prezzi d’acquisto, saliti dell’1,5%.

Le cifre qui sopra sono confortate dalle analisi dell’Osservatorio Findomestic, secondo cui una grossa fetta di italiani ha già prenotato le vacanze: ecco quanti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Prenotare le vacanze, attenzione ai prezzi: quelli delle case in affit...