UE chiede all’Italia di reintrodurre l’Imu sulla prima casa

Bruxelles chiede di reintrodurre la tassa sulla prima casa per i proprietari ad alto reddito

L’Imu prima casa, abolita con la Legge di Stabilità 2016, potrebbe essere reintrodotta per i contribuenti con i redditi più alti. È la richiesta dell’Unione Europea all’Italia che verrà trasmessa nelle prossime ore con la relazione sulla Manovra 2017.

L’esenzione attualmente in vigore per tutti i contribuenti e a prescindere dal reddito, verrebbe in sostanza eliminata ma le reazioni politiche alla proposta UE sono tutt’altro che positive. Il vice ministro dell’Economia, Enrico Morando, definisce “irricevibile” tale eventuale richiesta ritenendo adeguata l’attuale pressione fiscale sui patrimoni. “Sulle imposte decidiamo da soli”, ha affermato il segretario del PD ed ex Premier Matteo Renzi.

AUMENTO IVA – L’esecutivo dell’Ue – secondo anticipazioni del Sole24Ore – chiederà di nuovo all’Italia di spostare il carico fiscale dal lavoro ai consumi. In altre parole, di aumentare l’ Iva. In teoria per alleggerire il fisco sui fattori produttivi, in realtà per fare quadrare i conti.

LE “RACCOMANDAZIONI” DELLA UE – In tema di imposte, è soltanto la prima di una serie di raccomandazioni dell’Unione Europea all’Italia. Da Bruxelles arriva una richiesta chiara all’Italia: spostare la tassazione dal lavoro ad altri fattori che abbiano meno impatto sulla crescita, come proprio la tassa sugli immobili. Stando ai paletti europei, all’Italia è richiesto uno sforzo pari allo 0,6% del Pil, pari a poco più di 10 miliardi.
Tra le altre misure che verranno citate dall’UE nelle sue raccomandazioni, sul fronte del lavoro verrà chiesto un miglioramento degli interventi per linserimento dei disoccupati nel mondo del lavoro, a partire dai giovani. Focus anche sulla riduzione della durata delle cause civili, in particolare quelle sulle aziende; l’Ue chiede all’Italia anche di intensificare la lotta alla corruzione. Stando a quanto riferito da La Stampa, Bruxelles andrà a sollecitare anche l’ampliamento dell’obbligo di fatturazione e di pagamento elettronici.

Leggi anche:
Imu e Tasi 2017: scadenze, esenzioni e casi particolari
Slitta la riforma del catasto. “Evitata stangata sulle famiglie”
Def, i quattro punti “cardinali”: bonus 80 euro, IVA, cuneo fiscale e spending review
Manovra bis: aumentano tasse di successione e donazione?
Aumento IVA al 25%? Ecco quanto ci verrebbe a costare
Tasse di successione: le novità e il calcolo per il 2017

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

UE chiede all’Italia di reintrodurre l’Imu sulla prima cas...