A Milano la prima casa d’Europa stampata in 3D

In occasione del Salone del Mobile 2018, è stata mostrata la prima casa costruita con stampante 3D

Da qualche anno si sente spesso parlare delle meraviglie della stampante 3D. E a Milano è stata mostrata la prima casa realizzata con questo metodo.

Una comodità non da poco: una casa costruita in breve tempo, che costa un prezzo ragionevole ed è anche bella da vedere. No, non è un viaggio con la fantasia, ma la realtà: a Milano è stata infatti realizzata la prima dimora creata con la stampante 3D. L’abitazione è stata mostrata in occasione del Salone del Mobile 2018 e ha lasciato di stucco tutti i presenti. 100 metri quadrati, zona notte, giorno, bagno e cucina. Tutto ciò di cui  si ha bisogno. La casa è stata posizionata in piazza Beccaria per la settimana della moda e del design. Per costruirla non c’è voluto molto tempo: circa due o tre settimane. Senza contare che i materiali utilizzati sono più sostenibili di quelli usati nel metodo tradizionale, e costano anche molto di meno.

L’idea di creare questa casa con la stampante 3D è stata di Massimiliano Locatelli, che fa parte dello studio Cls Architetti, in collaborazione con Italcementi, Arup e Cybe. Non si conosce adesso quale sarà il destino dell’abitazione: la cosa positiva è che può essere demolita o modificata in qualsiasi modo, usando sempre lo stesso materiale. Ed eliminando gli sprechi.

Se questa è la prima casa stampata in 3D che si vede in Europa, nel resto del mondo stanno invece molto più avanti. Negli Stati Uniti sono varie le start up che stanno provando a risolvere il problema abitativo delle fasce più povere della popolazione costruendo abitazioni con la stampante 3D. Ci vogliono non più di 24 ore e hanno un costo molto più abbordabile rispetto a un normale edificio. Sono in tanti a credere che queste saranno le case del futuro, sfruttabili soprattutto nei paesi sottosviluppati o in quelli colpiti da gravi tragedie come maremoti o terremoti.

Molte aziende stanno investendo sulla ricerca in questo settore, provando ogni volta nuove tecniche di costruzione. Anche i materiali non sono da sottovalutare: in Cina, ad esempio, una società ha trovato il modo di realizzare un’intera villa con un particolare tipo di cemento. La cui composizione, ovviamente, è coperta dal segreto.

A Milano la prima casa d'Europa stampata in 3D

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

A Milano la prima casa d’Europa stampata in 3D