Consigli utili per risparmiare energia in casa

Con alcuni piccoli accorgimenti è possibile risparmiare elettricità in casa: ecco quali sono

Al giorno d’oggi è possibile risparmiare elettricità adottando alcuni semplici accorgimenti, dei piccoli cambiamenti che possono aiutare a ridurre l’importo della bolletta della luce. Si tratta di buone pratiche che consentono di spendere meno sull’utenza elettrica, con le quali rispettare il pianeta per una maggiore sostenibilità ambientale. Vediamo come risparmiare energia elettrica in casa, con alcuni consigli pratici per diminuire i consumi di elettricità senza rinunciare al comfort domestico.

Ridurre il consumo di energia elettrica eliminando lo standby

Lo standby di elettrodomestici e dispositivi elettronici, come il televisore o il forno a microonde, causa uno spreco di energia considerevole. Lasciare in questa modalità gli apparecchi può incidere dal 10 al 25% sui consumi elettrici annui, un aggravio significativo che può costare centinaia di euro. Per evitare i consumi fantasma è consigliabile utilizzare delle prese multiple con interruttore, ricordandosi di spegnerle di sera, prima di uscire per andare al lavoro e quando si parte per un viaggio.

Prodotto consigliato: presa Wi-Fi TP-Link Tapo P100

Presa intelligente con controllo remoto

Per evitare lo standby è possibile installare delle classiche prese multiple dotate di interruttore, oppure approfittare delle nuove tecnologie e usare la presa smart Wi-Fi TP-Link Tapo P100. Si tratta di una smart plug intelligente controllabile da remoto, attraverso gli assistenti vocali Alexa e Google Home oppure tramite l’app Tapo per smartphone. Può anche essere configurata in modo personalizzato, ad esempio per comandare l’accensione delle luci al risveglio oppure al momento del ritorno a casa dall’ufficio.

Perché comprarla? Presa smart di facile installazione per spegnere lo standby con i comandi vocali.

Caratteristiche principali

  • Presa smart Wi-Fi
  • Supporto Alexa e Google Home
  • Controllo remoto
  • Modulo Wi-Fi integrato

Risparmiare energia elettrica con un frigorifero a basso consumo

I grandi elettrodomestici sono i principali consumatori di energia elettrica in casa, per questo motivo è essenziale valutare la sostituzione dei vecchi apparecchi con nuovi prodotti più efficienti e moderni. Ciò vale soprattutto per il frigorifero e il congelatore, preferendo elettrodomestici di classe energetica elevata, possibilmente dotati di tecnologie smart per il monitoraggio delle funzionalità del frigorifero da remoto. Inoltre, è fondamentale rispettare i limiti di carico, regolare la temperatura corretta e non inserire cibi caldi all’interno.

Prodotto consigliato: frigorifero smart LG GTB574PZHZD

Frigorifero Wi-Fi con tecnologia inverter

Il frigorifero smart LG GTB574PZHZD è un elettrodomestico innovativo di classe energetica E, in grado di fornire un risparmio fino a 406 euro sulla bolletta della luce rispetto a un modello meno efficiente. Attraverso il nuovo compressore Lineare Inverter garantisce un raffreddamento uniforme e una temperatura stabile, con una corretta ripartizione del freddo tramite la tecnologia Multi Air Flow. Viene proposto anche con illuminazione a LED a basso consumo, in più con l’app Smart ThinQ è possibile controllare e impostare da remoto la temperatura e le altre funzionalità.

Perché comprarlo? Frigorifero smart con modulo Wi-Fi e gestione da remoto tramite app per smartphone.

Caratteristiche principali

  • Frigorifero smart
  • Modulo Wi-Fi integrato
  • Compressore Lineare Inverter
  • Smart Diagnosis
  • Doppia porta

Risparmiare elettricità con le lampadine LED a basso consumo

Ovviamente le luci vanno sempre spente quando non servono, tuttavia è anche importante utilizzare lampadine LED a basso consumo per ridurre l’importo della bolletta della luce e le emissioni inquinanti. La tecnologia LED consente di abbassare il consumo elettrico fino al 50-60% rispetto alle lampadine tradizionali fluorescenti. Inoltre, questi dispositivi non contengono sostanze pericolose per l’ambiente come avviene nelle luci a incandescenza, quindi possono essere smaltite in modo ecologico senza rischi per le risorse naturali o la salute.

Prodotto consigliato: lampadine LED Wi-Fi Antela

Lampadine LED dimmerabili compatibili con Alexa

Offerta

Per ottimizzare il risparmio energetico in casa è possibile installare le lampadine LED Wi-Fi Antela, luci a basso consumo dimmerabili per regolare in modo personalizzato l’intensità luminosa. Sono compatibili con Alexa e gli smart speaker Amazon Echo, per comandare le luci con la voce in modo semplice e agevole. Offrono una potenza di 10W, una luce RGB fredda, bianca o calda da 2700 a 6500K, con modulo Wi-Fi incorporato per il controllo remoto anche tramite app per smartphone.

Perché comprarle? Lampadine smart a basso consumo compatibili con Alexa e Google Home.

Caratteristiche principali

  • Lampadine Wi-Fi
  • Supporto Alexa e Google Home
  • Potenza 10W
  • Luce fredda, bianca e calda
  • Attacco E27
  • Luce dimmerabile

Diminuire il consumo di energia elettrica spegnendo le luci

Le luci sono responsabili per il 10-15% dei consumi elettrici, allo stesso tempo sono indispensabili per ottenere un’adeguata illuminazione degli ambienti indoor. Per evitare gli sprechi energetici è possibile installare dei sensori di movimento, dispositivi che permettono di accendere e spegnere le luci in casa in modo automatico. In questo modo si evita di lasciare le luci accese anche per pochi minuti, un dispendio di energia che alla fine dell’anno può costare davvero caro per il portafoglio e l’ambiente.

Prodotto consigliato: sensore di movimento Philips Hue

Sensore smart per automatizzare le luci in casa

Uno dei migliori prodotti per utilizzare in modo ottimale le luci in casa è Philips Hue, un sensore di movimento di nuova generazione progettato appositamente per la casa domotica. Si tratta di un piccolo dispositivo con il quale accendere e spegnere le luci quando si entra ed esce da una stanza, automatizzando questo processo come routine della smart home. Il device è wireless, quindi non richiede l’ingombro del filo ed è semplice da installare e configurare, inoltre usando un bridge Philips Hue si possono collegare insieme fino a 12 sensori per coprire tutte le zone della casa.

Perché comprarlo? Sensore di movimento integrabile con i dispositivi smart Philips Hue per la domotica residenziale.

Caratteristiche principali

  • Sensore di movimento smart
  • Modulo Wi-Fi integrato
  • Nessuna installazione richiesta
  • Configurazione tramite app
  • Funzionalità personalizzabili

Ridurre il consumo elettrico con l’ecolavaggio dei panni

La lavatrice è un elettrodomestico energivoro, tuttavia con alcuni accorgimenti è possibile ridurre del 10-20% il consumo di elettricità di questa macchina. In particolare, è importante preferire gli ecolavaggi, ovvero i cicli Eco che consentono di lavare i panni con un minore dispendio di energia elettrica. Alcuni modelli sono anche dotati di software basati sull’intelligenza artificiale, una tecnologia che permette di ottimizzare i cicli di lavaggio e minimizzare i consumi di elettricità.

Prodotto consigliato: lavatrice LG F4WV510S0E

Lavatrice smart con AI e modulo Wi-Fi

Offerta

Tra le proposte più interessanti c’è la lavatrice LG F4WV510S0E, un modello a carico frontale con portata di 10,5 Kg e velocità massima di 14000 giri al minuto. Questa macchina propone la tecnologia inverter, lavaggi intelligenti con AI DD per identificare i tipi di tessuto e il sistema TurboWash, con cui velocizzare i lavaggi e aumentare l’efficienza energetica per un risparmio energetico fino al 28%. In più è possibile gestire a distanza la lavatrice tramite l’app Smart ThinQ, per farla partire nelle fasce orarie più convenienti e pagare meno l’energia elettrica.

Perché comprarla? Lavatrice smart con tecnologie innovative per il risparmio energetico.

Caratteristiche principali

  • Lavaggi intelligenti AI DD
  • Modulo Wi-Fi integrato
  • TurboWash
  • App Smart ThinQ
  • Tecnologia inverter

Risparmiare elettricità monitorando i consumi di energia

Per capire dove intervenire per risparmiare energia elettrica bisogna innanzitutto conoscere i propri consumi elettrici, leggendo con attenzione la bolletta della luce e monitorando in tempo reale l’utilizzo della corrente in casa. Una soluzione utile sono i misuratori di correte, dispositivi che si installano nelle prese elettriche e consentono di rilevare il consumo di elettricità degli apparecchi in tempo reale. In questo modo è possibile scoprire se un prodotto sta consumando troppo ed eventualmente intervenire per risolvere il problema.

Prodotto consigliato: misuratore di corrente Zaeel

Misuratore elettrico smart con display digitale

Offerta

Un prodotto semplice ed economico per monitorare i consumi elettrici è il misuratore Zaeel, un apparecchio dotato di presa di corrente e display digitale dal quale visualizzare l’energia elettrica utilizzata in tempo reale. Il device smart permette di gestire meglio i costi energetici, con la possibilità di misurare la potenza assorbita, la tensione, il tempo di funzionamento dei singoli dispositivi collegati e il consumo energetico. Il misuratore è adatto con tantissimi apparecchi elettronici, come il pc portatile, il computer desktop, ma anche televisori, lettori Blu-ray e stampanti.

Perché comprarlo? Misuratore utile per monitorare in tempo reale i consumi e i costi energetici in casa.

Caratteristiche principali

  • Misuratore di corrente
  • Schermo LCD digitale
  • Potenza supportata fino a 3680Watt
  • Calcolo dei costi energetici

Abbattere i consumi elettrici con il fotovoltaico

La bolletta della luce può essere tagliata attraverso l’energia solare, installando in casa un impianto fotovoltaico per l’autoconsumo con il quale diminuire i costi dell’utenza energetica e ridurre le emissioni di gas serra. Tuttavia, non sempre è possibile realizzare questo intervento, ad ogni modo è possibile sfruttare l’energia solare in tanti modi più accessibili e pratici. Ad esempio, è possibile comprare un powerbank solare, un dispositivo per ricaricare i device elettronici sfruttando l’energia rinnovabile, diminuendo i consumi elettrici in casa e in ufficio.

Prodotto consigliato: powerbank solare BigBlue

Powerbank green portatile per smartphone e tablet 

Per ricaricare in modo ecologico smartphone e tablet è possibile acquistare il powerbank BigBlue, un caricabatterie portatile da 28W dotato di rivestimento fotovoltaico. I mini pannelli solari permettono di assorbire la luce solare e convertirla in elettricità, con amperometro digitale che consente di conoscere in tempo reale la carica disponibile. La struttura pieghevole lo rende ideale come caricabatterie durante escursioni, giornate in spiaggia e picnic, una soluzione green per avere sempre carichi i device elettronici in maniera sostenibile.

Perché comprarlo? Powerbank solare utile per le emergenze e le giornate trascorse fuori casa lontano da fonti elettriche.

Caratteristiche principali

  • Powerbank solare
  • Potenza 28W
  • 4 pannelli fotovoltaici
  • 2 porte USB
  • Supporto Android e iOS