Come ridurre i consumi di energia elettrica in casa?

Altroconsumo risponde alle domande degli utenti di QuiFinanza

altroconsumo_fonte_100Come ridurre i consumi di energia elettrica in casa?
Ci sono diversi modi per risparmiare sulla bolletta della luce. Innanzitutto è importante scegliere il fornitore di energia elettrica che costa meno, confrontando le varie offerte presenti sul mercato. Poi è importante scegliere i prodotti (elettrodomestici) che siano efficienti e adatti al tipo di utilizzo. Infine, ma non meno importante, anche nei comportamenti quotidiani possiamo seguire alcune regole utili per risparmiare energie.

Quale potenza?

E’ importante adeguare la potenza dell’impianto ai propri reali bisogni. Buona parte di ciò che paghi in bolletta è la potenza elettrica a tua disposizione: ogni 1,15 Kw di potenza comporta quasi 50 euro di spesa all’anno in più. Se a casa tua non è mai saltata la corrente – neanche quando hai avviato insieme lavatrice, forno e lavastoviglie – potresti avere margini per scegliere un livello più basso di potenza rispetto a quella che stai pagando.

Lo stand-by costa

Gli elettrodomestici lasciati in stand-by ti costano più di quanto credi: se spegni completamente tv, computer, stereo e altri apparecchi risparmi l’8%. Per un consumo medio (2.700 kWh all’anno), si tratta di 44 euro in più che ti restano in tasca.

Uso degli elettrodomestici

Scegli i programmi che funzionano a temperature basse: scaldare l’acqua è quello che consuma di più. Nelle sezioni dedicate a lavatrice e lavastoviglie trovi tutti i dettagli.

No agli sprechi nel riscaldamento

Una temepratura in casa tra i 18°C e i 22°C è ragionevole, 20° C è un ottimo riferimento da tenere. Di notte meglio abbassare un po’ nelle stanze in cui si dorme, tra i 15°C e i 17 °C (ricorda che ogni grado in più comporta un aumento di consumo dell’8%). Fai una buona manutenzione della caldaia e potrai risparmiare fino al 10% all’anno. I termosifoni devono essere in ordine (senza aria all’interno, le valvole non devono perdere) e senza mobili davanti che rendano difficoltosa la diffusione del calore; prima della stagione fredda elimina le eventuali sacche d’aria interne attraverso le valvole di sfiato.
(A cura di: Altroconsumo)

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come ridurre i consumi di energia elettrica in casa?