Zuckerberg posta una foto, gli anti-vaccino insorgono: “Sei malato”

E’ bastata una foto con la figlia e la didascalia “E’ tempo di vaccinazioni” per scatenare l’inferno. Mark Zuckerberg, Ceo di Facebook, ha visto la propria creatura (inteso il social network) rivoltarglisi contro in modo quanto meno inatteso nel momento in cui ha postato la suddetta foto sul proprio profilo personale. Ai tantissimi ‘likes’, infatti, si sono aggiunti commenti polemici e veri e propri insulti da parte dei contrari alle vaccinazioni sui bambini.

IL POST – La scosa settimana Zuckerberg e la moglie Chan hanno pubblicato una foto con la didascalia “Doctor’s visit – time for vaccines!”. Oltre tre milioni i ‘likes’, e oltre 72mila i commenti per niente univoci. Una parte di contrari ai vaccini ha anzi attaccato con commenti spesso pesanti e pieni di insulti. Qualcuno, come nell’immagine qui sotto, ha avanzato dubbi sull’autenticità del gesto, vedendoci piuttosto un’operazione comerciale e pubblicitaria.

antivax_642

Ma gli attivisti anti-vaccino sono andati parecchio oltre. Qualche esempio? “Spero che la bambina crepi e che tu smetta di fare il pupazzo per la Cia”. “Sei malato”. “Preparati a comprarle dei vestitini coi colori dell’autismo”.
Se, come sostengono alcune organizzazioni anti-vaccino, il loro intento è solo quello di avere libertà di scelta sulla vaccinazione o meno ai bambini, il caso del post di Zuckerberg ed il fiele che ne è scaturito certo non le aiuteranno.

Zuckerberg posta una foto, gli anti-vaccino insorgono: “Sei ...