Pensione anticipata con il prestito aziendale

Al vaglio del governo la soluzione per agevolare la flessibilità in uscita

 

Il prestito aziendale potrebbe essere la soluzione per raggiungere la tanto agognata flessibilità in uscita. Il meccanismo è attualmente allo studio dell’esecutivo e consentirebbe ai lavoratori, in accordo con l’azienda, un’uscita anticipata dal mondo del lavoro, tramite un prestito aziendale da rimborsare successivamente attraverso l’Inps una volta raggiunta l’età pensionabile. Il Ministro Padoan sta vagliando l’ipotesi per garantire i conti pubblici e ridurre l’impatto sulle casse dell’Inps. Resta da valutare invece l’impatto sulle aziende che potrebbero non essere disposte ad agevolare la staffetta generazionale

 

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pensione anticipata con il prestito aziendale