Basta carne, adesso mangeremo larve e insetti. Ma Coldiretti non ci sta

Dall'europarlamento il primo via libera ai nuovi cibi: insetti, alghe, larve e scorpioni. Coldiretti risponde con il panino di salumi DOP da record

Da Bruxelles arriva il primo via libera ai nuovi cibi e presto sulle nostre tavole potrebbero arrivare larve, insetti, alghe e scorpioni. Il parlamento europeo ha infatti approvato le nuove regole per semplificare le procedure di autorizzazione dei nuovi alimenti. Anche se per il via libera definitivo si dovrà attendere il parere dell’Agenzia Europea per la Sicurezza Alimentare, ci sono pochi dubbi sul fatto che presto potremmo gustare, oltre a larve, scorpioni e vermi, anche alimenti contenenti nano materiali e cibi prodotti in laboratorio.

Il via libera di Bruxelles arriva due giorni dopo l’allarme della OMS sulla pericolosità della carne rossa e degli insaccati. Ma anche se qualche chef si è già cimentato in fantasiose sperimentazioni con grilli e insetti, non tutti sono pronti ad abbandonare le vecchie abitudini alimentari.

Coldiretti è scesa in campo per tutelare la tradizione delle carni e degli insaccati italiani, contrapponendo a insetti e larve un panino DOP da record. A Expo proporrà la più grande pagnotta di Altamura, lunga 3 metri e del peso di 1,5 quintali, che sarà farcita con i migliori salumi DOP della tradizione italiana: dal prosciutto di Parma al San Daniele, dal culatello di Zibello alla salisccia calabra e al salame di Cinta senese.

Basta carne, adesso mangeremo larve e insetti. Ma Coldiretti non ci&nb...