Scrivere a mano rende più intelligenti che scrivere al pc

Usare la penna fa bene al cervello, lo tiene allenato, stimola il senso critico. E migliora il rendimento scolastico

Se siete tra i pochi che ancora prendono appunti a mano, mentre tutti i vostri colleghi o compagni di università usano tablet o pc, state tranquilli: scrivere a mano rende più intelligenti che scrivere al pc. Lo dicono diversi studi scientifici sull’argomento: usare la penna fa bene al cervello, lo tiene allenato, stimola il senso critico. E mantiene giovani.

Il Wall Street Journal riporta una ricerca della Princeton University e UCLA, che ha analizzato il comportamento di studenti che durante le lezioni prendono appunti a mano. Questi studenti di solito hanno performance più brillanti dei compagni che digitano la stessa lezione sui tablet. Imparano più velocemente, capiscono meglio i concetti e li memorizzano con più facilità, mentre gli studenti che prendono appunti su dispositivi elettronici hanno più difficoltà nell’esporre i concetti.

“Gli studi dimostrano che, anche quando i pc portatili vengono utilizzati per uno scopo didattico – e non per fare acquisti su Amazon durante le lezioni – possono comunque danneggiare il rendimento scolastico”, racconta Pam Mueller della Princeton University, autore dello studio.

Scrivere a penna, matita o pennarello, è qualcosa di molto diverso rispetto all’uso della tastiera, spiegano ancora gli studiosi. In primo luogo perché richiede l’uso di tratti (e non tasti) per creare una lettera: movimenti delle dita che mettono in moto ampie regioni del cervello, le stesse coinvolte nel pensiero, nella memoria e nel linguaggio. Un lavoro molto più complesso di quelli che si limitano a guardare le lettere sullo schermo del computer dopo aver premuto i rispettivi tasti.

“Sempre più persone trascorrono le loro giornate tra computer, smartphone e tablet pc. Ma sarebbe invece molto importante”, spiega il neuroscienziato P. Murali Doraiswamy, “far capire alle persone che recuperare e anzi migliorare le capacità di scrittura a mano rappresenta ancora un formidabile esercizio per le nostre capacità cognitive”.

Leggi anche:
Neurogoggles, gli occhiali che potenziano il cervello
Agnotologia: la scienza che studia come ci fanno diventare ogni giorno più ignoranti (e perché)

 

 

Scrivere a mano rende più intelligenti che scrivere al pc
Scrivere a mano rende più intelligenti che scrivere al pc