La Cina alla conquista di Hollywood: ai cinesi gli studios di Batman e Godzilla

Il gruppo Wanda acquista l’hollywoodiana Legendary per 3,5 miliardi di dollari. È la più grande acquisizione culturale della Cina all’estero mai effettuata

Il gigante cinese Wanda ha annunciato l’acquisto per tre milioni e mezzo di dollari degli studi cinematografici Legendary Entertainment, dove sono stati realizzati film di successo come Jurassic World e The Dark Knight, in quella che è stata definita la più grande operazione finanziaria del settore di tutti i tempi, consolidando così la propria presenza a Hollywood.

Questo è solo l’ennesimo colpo messo a segno dal presidente di Wanda Wang Jianlin, uno degli uomini d’affari più ricchi della Cina, che detiene tra le altre cose il 20% della squadra di calcio spagnola Atletico Madrid, la catena statunitense di cinema Amc e Infront, la società che gestisce i diritti tv dell’intera Serie A del calcio italiano.
“Come dice il nome stesso, Legendary è una leggenda. Siamo negli anni d’oro del cinema in Cina e per questo abbiamo approfittato del momento favorevole per completare questa operazione che per noi significa molto”, ha commentato al termine della conferenza stampa, preannunciando anche l’acquisto di una società più grande nei prossimi anni.

Tra le produzioni di Legendary ci sono la trilogia di Batman The Dark Night, il film con Leonardo Di Caprio Inception e la pellicola campione di incassi Una notte da Leoni, per un totale di introiti pari a oltre 12 miliardi di dollari.  Legendary ha anche co-prodotto pellicole come Pacific Rim e Godzilla.
 “Wanda aiuterà la società americana ad aumentare le proprie opportunità di mercato – ha promesso Jianlin – in particolare quello in rapida crescita della Cina, che di certo è destinato a influenzare il mondo del cinema nel futuro prossimo”.

Intanto, secondo indiscrezioni riportate dalla BBC, è già in lavorazione la prima pellicola che vedrà Wanda e Legendary Entertainment collaborare in joint venture: si tratta di un kolossal sulla Grande Muraglia cinese, diretto dal celebre regista asiatico Zhang Yimou e con Matt Damon tra i protagonisti. Il film, di cui ancora non si conosce ancora il titolo, dovrebbe uscire nelle sale entro la fine dell’anno. “Siamo nel bel mezzo degli anni d’oro del cinema in Cina“, ha sottolineato Wang che ha definito i prossimi 5 o 6 anni “un buon momento” per aumentare maggiormente la sua presenza nel settore.

La Cina alla conquista di Hollywood: ai cinesi gli studios di Batman e...