Arriva Save One Seat: prenoti oggi il tuo posto a tavola per domani

Per supportare bar e ristoranti durante l'emergenza Coronavirus i Global Shapers lanciano un'iniziativa senza scopo di lucro in tutta Italia. Ecco come funziona

Un’idea semplice quanto geniale, per sostenere i ristoratori costretti a subire gravissime perdite a causa del lockdown. Prenotare, oggi, un posto a tavola per domani, quando finalmente locali e ristoranti riapriranno, e potremo tornare a riprenderci la vita di prima, in sicurezza.

Un settore letteralmente piegato dalla crisi quello della ristorazione, con oltre 300mila locali costretti a chiudere, e quasi un milione e mezzo di addetti ai lavori lasciati a casa, spesso senza tutele.

Nasce così “Save One Seat” (Salva Un Posto), una piattaforma creata sulla falsariga dei dining bond per supportare economicamente i ristoranti e i bar di tutta Italia durante l’emergenza sanitaria. Le cene di domani per chi resta a casa oggi. “Vogliamo contribuire nel nostro piccolo a salvare il Paese dalle conseguenze del Coronavirus. Lo facciamo senza uscire dalle nostre case, utilizzando le opportunità del digitale e della rete” spiegano i creatori.

L’idea dei Global Shapers

L’idea è dei Global Shapers di Roma, gruppo di giovani sotto i 30 anni, nato nel 2011 per iniziativa del World Economic Forum, con hub in oltre 400 città in tutto il mondo. Presenti in nove città (oltre a Roma, anche Torino, Milano, Trento, Venezia, Genova, Firenze, Bari e Palermo), si occupano di progetti di promozione delle pratiche sostenibili a livello locale, progetti di educazione alla sostenibilità e all’imprenditorialità, e di inclusione sociale, per esempio con migranti e giovani detenuti.

“Ci rialzeremo da questa crisi soltanto con la solidarietà, non solo intergenerazionale, ma anche fra chi ha un lavoro e uno stipendio assicurato, e chi, come i ristoratori e alcuni liberi professionisti, è nell’incapacità di poter guadagnare” spiega Maria Ida Palmieri, Curator Global Shapers Rome Hub.

Come funziona “Save One Seat”

L’idea di base è semplice: chiunque può scegliere un ristorante e comprare oggi un buono SOS per un pasto futuro da spendere alla riapertura del locale selezionato. I punti ristoro avranno così liquidità immediata per ripartire dopo la crisi.

Sono già oltre 150 i ristoranti che si sono registrati in tutta Italia, e diversi i partner di settore che si sono detti disponibili a dare una mano a far conoscere l’iniziativa.

Save One Seat è 100% no profit e non viene trattenuta nessuna commissione per il servizio offerto, il che la rende diversa da altri servizi simili nati per fronteggiare l’emergenza. Global Shapers è un’associazione senza scopo di lucro. L’unico obiettivo è supportare i ristoratori e la piccola imprenditoria italiana.

Come si usa il Buono SOS

Per utilizzare il Buono SOS, basterà contattare per tempo il ristorante per prenotare il proprio posto a tavola per il giorno che preferite. A fine pasto, sarà sufficiente mostrare il codice univoco del buono (in formato digitale o cartaceo) e il valore dello stesso verrà dedotto dal conto che dovrete pagare. Se il conto è più alto del valore del buono, pagherete semplicemente la differenza.

Il Buono SOS non è nominale, cioè può essere utilizzato anche da una persona diversa da chi ha effettuato l’acquisto. Ogni Buono è associato ad un codice univoco quindi può essere utilizzato una sola volta. Una volta acquistato il Buono SOS, l’importo pagato viene accreditato in pochi giorni sul conto del ristoratore. In questo modo il locale scelto avrà subito liquidità per ripartire.

Vale per 12 mesi dall’acquisto. La validità potrebbe essere estesa qualora le misure restrittive atte a contenere il contagio di COVID-19 lo richiedano. Nella malaugurata ipotesi che il ristorante non riaprisse, resta comunque obbligato nei confronti di chi ha acquistato il Buono SOS. Tuttavia, visto il periodo critico, gli ideatori consigliano di non richiedere un rimborso ma di considerare di aver dato un aiuto.

I ristoratori possono registrarsi gratuitamente sul sito e creare un proprio profilo. Un modo semplice e immediato per fare la differenza.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Arriva Save One Seat: prenoti oggi il tuo posto a tavola per doma...