Imprese, sempre più conveniente investire al Sud

(Teleborsa) – Grandi novità per le imprese che hanno deciso di sfruttare i vantaggi competitivi di investire al Sud, garantiti dalle misure contenute nel dl Mezzogiorno, per riallineare la crescita rispetto al più florido Nord-Est d’Italia. 

Un emendamento al decreto per lo sviluppo del Mezzogiorno, presentato alla Commissione Bilancio della Camera, prevede infatti un aumento del credito d’imposta per le imprese che investono al Sud. 

Il testo prevede un aumento del credito d’imposta per l’acquisto di beni strumentali dal 10% al 25%, con maggiorazioni del 10% per le medie e del 20% per le piccole imprese, che potranno arrivare al 45%, dimezzando il peso dell’investimento.

I fondi per finanziare questa agevolazione sono già previsti dalla legge di Bilancio 2017 ed ammontano a 617 milioni di euro.

Imprese, sempre più conveniente investire al Sud
Imprese, sempre più conveniente investire al Sud