Il Fisco concede più tempo per IRAP, IVA e contributi

(Teleborsa) – Il Ministero dell’Economia ufficializza il DPCM (Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri) con le proroghe, che uniformerà il trattamento tra titolari di reddito di impresa e titolari di reddito di lavoro autonomo.

Dal 21 luglio 2017 al 20 agosto 2017 anche i lavoratori autonomi potranno effettuare i versamenti delle imposte con una lieve maggiorazione, a titolo di interesse, pari allo 0,40 per cento.

I versamenti interessati dalla nuova scadenza sono quelli derivanti dalla dichiarazione dei redditi, dalla dichiarazione IRAP e dalla dichiarazione in materia di imposta sul valore aggiunto (IVA) di imprenditori e lavoratori autonomi. 

Con un altro DPCM, in dirittura d’arrivo, viene prorogato, al 31 ottobre 2017 il termine per la presentazione della dichiarazione dei sostituti d’imposta (modello 770) e delle dichiarazioni in materia di imposte sui redditi e di IRAP.

Il Fisco concede più tempo per IRAP, IVA e contributi
Il Fisco concede più tempo per IRAP, IVA e contributi