Fondo di solidarietà per gli investitori, indennizzi esclusi da tassazione

(Teleborsa) – Buone notizie arrivano per quei risparmiatori che sono stati penalizzati dal decreto della fine del 2015 per il salvataggio delle quattro GoodBanks, (Banca Marche, Banca Etruria, CariFerrara e Carichieti). Gli indennizzi riconosciuti  sono esclusi da tassazione

Lo afferma l’Agenzia delle Entrate, sottolineando che “non sono soggetti a imposizione gli indennizzi che risarciscono il valore di acquisto o sottoscrizione di strumenti finanziari emessi dagli istituti di credito oggetto del decreto Salva-banche”.

L’Agenzia chiarisce “che non è tassabile l’indennizzo erogato dal Fondo di solidarietà istituito dalla Legge di Stabilità 2016

per gli investitori persone fisiche che, avendo acquistato obbligazioni dalle banche insolventi oggetto dell’intervento dello Stato, sono stati risarciti con un indennizzo erogato in via forfetaria a seguito di un’apposita istanza, oppure a conclusione di una procedura arbitrale. Sotto il profilo fiscale – sottolinea l’Agenzia delle Entrate – si tratta di un reintegro patrimoniale che non ha, conseguentemente, rilevanza ai fini delle imposte”.

Fondo di solidarietà per gli investitori, indennizzi esclusi da tassazione
Fondo di solidarietà per gli investitori, indennizzi esclusi da ...