Apple, UE deferisce Irlanda a Corte Giustizia per aiuti di stato

(Teleborsa) – L’Antitrust europeo ha annunciato di aver deferito l’Irlanda alla Corte di Giustizia europea per aiuti di Stato illeciti a favore di Apple stimati in 13 miliardi di euro.

Ad agosto 2016 la Commissione Europea aveva concluso che le agevolazioni fiscali concesse dall’Irlanda a Apple erano illegali, perché avevano consentito al gruppo di pagare meno tasse rispetto ad altre imprese. Da allora la Mela Morsa, obbligata a pagare al’Irlanda i 13 miliardi di euro di tasse non pagate, non ha versato nulla. “L’Irlanda non ha recuperato nulla – ha affermato la commissaria responsabile della Concorrenza, Margrethe Vestager – questo è il motivo per cui abbiamo deciso di deferirla alla Corte di giustizia europea”.

L’Irlanda ha impugnato la decisione dell’Antitrust, sempre alla Corte di Giustizia europea, ma questo ricorso non fa venir meno l’obbligo di recupero degli aiuti illeciti.

Apple, UE deferisce Irlanda a Corte Giustizia per aiuti di stato
Apple, UE deferisce Irlanda a Corte Giustizia per aiuti di stato