Space Economy

DIAMO SPAZIO ALL’ECONOMIA DEL FUTURO
L’Agenzia Spaziale Italiana è nata nel 1988, per dare un coordinamento unico agli sforzi e agli investimenti che l’Italia ha dedicato al settore fino dagli anni Sessanta. E’ un ente pubblico nazionale che in meno di due decenni si è affermato come uno dei più importanti attori mondiali sulla scena della scienza spaziale.
Divulgare il potenziale scientifico, tecnologico e industriale accumulato negli ultimi anni e dare voce alle notizie dallo Spazio. Per queste ragioni Space Economy apre il suo oblò su QuiFinanza, alla luce del fatto che, come ci dice Roberto Battiston, presidente ASI, l’economia spaziale italiana garantisce “Un ritorno in termini scientifici e industriali nell’ordine di 4 volte per ogni euro speso”.

Galassie in festa per Hubble

Galassie in festa per Hubble

Il prossimo 24 aprile spegnerà 27 candeline e, come avviene ogni anno per questa ricorrenza, per festeggiare il lieto evento è stato realizzato con i suoi scatti un
Nuovi inquilini per la ISS

Nuovi inquilini per la ISS

Questa mattina, i membri dell’Expedition 51, l'astronauta della NASA Jack Fischer e il cosmonauta Fyodor Yurchikhin dell'Agenzia spaziale russa, hanno lasciato il cosmodromo
Aritmia di un buco nero

Aritmia di un buco nero

Un battito irregolare. Pulsazioni variabili. Provengono dal centro di una galassia, nel cluster del Centauro, uno dei più luminosi della volta celeste. Siamo a circa 145