Space Economy

DIAMO SPAZIO ALL’ECONOMIA DEL FUTURO
L’Agenzia Spaziale Italiana è nata nel 1988, per dare un coordinamento unico agli sforzi e agli investimenti che l’Italia ha dedicato al settore fino dagli anni Sessanta. E’ un ente pubblico nazionale che in meno di due decenni si è affermato come uno dei più importanti attori mondiali sulla scena della scienza spaziale.
Divulgare il potenziale scientifico, tecnologico e industriale accumulato negli ultimi anni e dare voce alle notizie dallo Spazio. Per queste ragioni Space Economy apre il suo oblò su QuiFinanza, alla luce del fatto che, come ci dice Roberto Battiston, presidente ASI, l’economia spaziale italiana garantisce “Un ritorno in termini scientifici e industriali nell’ordine di 4 volte per ogni euro speso”.

Tempeste di raggi gamma

Tempeste di raggi gamma

Un migliaio di volte al giorno i cieli terrestri sono scossi da lampi invisibili all’occhio umano. Durano meno di un millisecondo e sprigionano un’energia decine di
Vedute marziane

Vedute marziane

Solchi che percorrono i pendii di un cratere da impatto e impronte lasciate dall’arrivo di un manufatto umano: sono questi i protagonisti delle recenti sedute fotografiche
Missione ASI a Tokio

Missione ASI a Tokio

Osservazione della Terra, studi sull’abitabilità nello spazio profondo e collaborazione sulla propulsione ibrida ossigeno liquido – metano. Sono stati questi