Ue, slittano le raccomandazioni economiche: Italia sotto la lente d’ingrandimento

(Teleborsa) Slitta, molto probabilmente alla prossima settimana, il cosiddetto “pacchetto di primavera’“del Semestre europeo, che darà anche l’opinione definitiva anche sui conti pubblici italiani.

Nella riunione del collegio fissata oggi a Strasburgo “I commissari  avranno una prima discussione alla luce delle nuove stime economiche”, ha fatto sapere ieri  il portavoce della Commissione, Margaritis Schinas, confermando dunque che non ci saranno decisioni sul pacchetto economico.
La Commissione Ue, dunque, non adotterà le ‘Country specific recommendations’, come previsto in un primo tempo.
La data, in realtà mai ufficializzata, relativa alla pubblicazione dei giudizi sui programmi di stabilità e sulle raccomandazioni relative ai programmi di riforma nazionale, era infatti prevista per il 16 maggio. Dovrebbero, invece, arrivare il 24 maggio, quando la Commissione si riunirà nuovamente.
Il giudizio sulla manovra da 3,4 miliardi italiana, annunciata dal governo Gentiloni lo scorso apri sarà contenuto nel documento sul programma di stabilità. Si attende solo l’ufficialità visto che la “manovrina” sembra aver convinto Bruxelles e si avvia, dunque, ad incassare  il semaforo verde come anticipato qualche giorno fa quando la Commissione europea aveva, seppur ufficiosamente, dato la sua benedizione.
L’Italia “a prima vista”, a un “primo esame preliminare, sembra” aver rispettato gli impegni presi con la Commissione europea, aveva detto il vicepresidente dell’esecutivo comunitario Valdis Dombrovskis, in conferenza stampa a Bruxelles.
Sotto la lente d’ingrandimento – Vietato però abbassare la guardia perché la partita è ancora lunga e delicata. Tutti gli indizi, infatti, portano a pensare che l’ipotesi più accreditata sia quella di una sorta di “fiducia a tempo” da parte della Ue che, dunque, non si fida completamente dell’Italia e si prepara perciò ad un monitoraggio stretto sui nostri conti.
Ue, slittano le raccomandazioni economiche: Italia sotto la lente d’ingrandimento
Ue, slittano le raccomandazioni economiche: Italia sotto la lente d...