Stop alle maxi bollette di luce e gas per legge

Il governo dice stop alle maxi bollette di luce e gas. Ecco le nuove regole e i provvedimenti per evitare sorprese

Uno stop alle maxi bollette luce e gas per legge. Fra le tante novità introdotte dal ddl concorrenza ci sono anche quelle riguardanti le bollette di luce e gas. Il nuovo provvedimento infatti prevede il diritto del consumatore di rateizzare le maxi bollette dovute a problemi di fatturazione. L’obiettivo del governo è aiutare le famiglie che spesso si vedono recapitare conguagli da migliaia di euro a causa di “anni di addebiti dovuti a conteggi di consumi meramente stimati, ma non effettivi”. Lo scopo è dunque quello di arginare un fenomeno”certamente non imputabile agli utenti”.

Da tempo il tema delle maxi bollette aveva provocato accesi dibattiti e discussioni. L’Autorità garante della concorrenza e del mercato qualche tempo fa aveva avviato dei procedimenti istruttori nei confronti di alcune società per valutare eventuali violazioni del ‘codice del consumo’ in caso di mancata considerazione delle varie autoletture; fatturazione basata sui consumi presunti; fatturazione a conguaglio con importi significativi; mancata registrazione di pagamenti effettuati, con la conseguente messa in mora del cliente; mancato rimborso dei crediti dei consumatori.

In particolare l’emissione di fatture a debito dell’utente per conguagli riguardanti periodi maggiori di due anni, per la fornitura di energia elettrica, gas e servizio idrico, rappresentano una pratica commerciale contraria ai principi di correttezza, lealtà e buona fede. Non sarà più possibile nemmeno l’inserimento, all’interno della fattura, dell’intimazione di pagamento immediata con la minaccia del distacco, perché questo potrebbe rappresentare un condizionamento dell’utente.

In caso di fatture a debito per conguagli riferiti a periodi superiori ai due anni, i consumatori hanno diritto alla sospensione del pagamento, sino a che non venga verificata la conformità del comportamento degli operatori, secondo quanto indicato dal codice del consumo. Nel caso le autorità competenti accertino la presenza di comportamenti illegittimi, gli utenti lesi non saranno obbligati al pagamento delle fatture conseguentemente emesse. 

Stop alle maxi bollette di luce e gas per legge
Stop alle maxi bollette di luce e gas per legge