Saldi estivi 2017: le date regione per regione

I saldi estivi 2017 stanno per arrivare: ecco tutte le date regione per regione

I saldi estivi 2017 stanno per arrivare. Quest’anno inizieranno il primo luglio e termineranno il 15 agosto o il 15 settembre, con periodi diversi a seconda delle varie regioni. Nel 2017 il Lazio è la regione in cui dureranno di meno i saldi, solamente sei settimane. In Liguria e Piemonte gli sconti dureranno sino a Ferragosto, mentre le altre regioni (Abruzzo, Campania, Emilia-Romagna, Lombardia, Molise, Sardegna, Toscana, Umbria e Veneto) hanno scelto di far terminare i saldi fra il 30 e il 31 agosto.

I più fortunati saranno gli abitanti di Marche, Calabria e Basilicata, dove i capi saranno venduti a prezzi scontati sino all’inizio di settembre. Infine in Puglia e Sicilia si potrà fare shopping sino a metà settembre, mentre in Friuli Venezia-Giulia e Valle d’Aosta i saldi dureranno per tre mesi. Scopriamo insieme le date di inizio dei saldi estivi 2017 regione per regione.

    • Abruzzo: dal 1 luglio al 30 agosto 2017
    • Basilicata: dal 1 luglio al 2 settembre 2017
    • Calabria: dal 1 luglio al 1 settembre 2017
    • Campania: dal 1 luglio al 30 agosto 2017
    • Emilia-Romagna: dal 1 luglio al 30 agosto 2017
    • Friuli-Venezia-Giulia: dal 1 luglio al 30 settembre 2017
    • Lazio: dal 1 luglio per 6 settimane
    • Liguria: dal 1 luglio al 15 agosto 2017
    • Lombardia: dal 1 luglio al 30 agosto 2017
    • Marche: dal 1 luglio al 1 settembre 2017
    • Molise: dal 1 luglio al 30 agosto 2017
    • Piemonte: dal 1 luglio per 8 settimane non consecutive
    • Puglia: dal 1 luglio al 15 settembre 2017
    • Sardegna: dal 1 luglio al 30 agosto 2017
    • Sicilia: dal 1 luglio al 15 settembre 2017
    • Toscana: dal 1 luglio al 30 agosto 2017
    • Umbria: dal 1 luglio al 30 agosto 2017
    • Valle D’Aosta: dal 1 luglio al 30 settembre 2017
    • Veneto: dal 1 luglio al 31 agosto 2017

In occasione dell’arrivo dei saldi estivi 2017, la Guardia di Finanza ha diffuso un vademecum per aiutare i cittadini ad affrontare i saldi con serenità e senza incorrere in truffe e problemi. “La legge prevede che i saldi non riguardino tutti i prodotti – spiegano in una nota le Fiamme Gialle -, ma solo quelli di carattere stagionale e quelli suscettibili di notevole deprezzamento se venduti durante una certa stagione o entro un breve periodo di tempo, in quanto fortemente legati alla moda. Il venditore è tenuto ad applicare lo sconto dichiarato; se alla cassa viene praticato un prezzo o uno sconto diverso da quello indicato, sarà bene comunicarlo al negoziante e non esitare, in caso di difficoltà, a contattare l’ufficio di Polizia Annonaria del Comune”.

Saldi estivi 2017: le date regione per regione
Saldi estivi 2017: le date regione per regione