Oggi è il Tax Day: ultima chiamata per pagare Ipef, Irap, Ires e altri tributi senza maggiorazioni

Il famigerato “Tax day delle imposte erariali” è arrivato.

Oggi, 30 giugno, scadono infatti i termini per versare Irpef, Ires, Irap, IVA e altri balzelli che dovrebbero far entrare nelle casse dello Stato oltre 61 miliardi di euro.

Sono infatti ben 68 i versamenti da effettuare entro la giornata, come si evince chiaramente dalla scadenzario fiscale dell’Agenzia delle Entrate.

Gli introiti più consistenti arriveranno Irpef, Ires e Irap. I contribuenti saranno chiamati a versare il primo acconto 2017 e il saldo del 2016. Chi non lo facesse entro oggi, potrà comunque “rimediare” il prossimo 17 luglio con l’applicazione degli interessi nella misura dello 0,18%.

Nuova chiamata per chi avrebbe dovuto versare il saldo e l’acconto IVA entro il 16 marzo: se lo farà entro il 30 giugno non dovrà pagare sanzioni ma una maggiorazione dello 0,4% degli importi per ogni frazione di mese a partire dalla scadenza originaria.

Tax day anche per la cedolare secca: anche per questo tributo si potrà saldare il 2016 e il primo acconto per l’anno 2017 senza alcuna maggiorazione.

Chiamati alla cassa anche i giovani lavoratori autonomi che applicano il regime dei minimi, per il pagamento dell’imposta sostitutiva del 5% che assorbe l’IVA e le imposte sui redditi. Il pagamento riguarda le fatture 2016.

Pace fatta con il fisco? Assolutamente no: il mese che sta per iniziare è pieno di scadenze, ma va ricordata in particolare quella del 31 luglio per la rottamazione delle cartelle perché chi non rispetterà la data non avrà più la possibilità di fruire della definizione agevolata.

Nello stesso giorno scadranno anche i termini per presentare la domanda di adesione alla voluntary bis per la regolarizzazione delle violazioni su capitali esportati commesse fino al 30 settembre 2016.

Oggi è il Tax Day: ultima chiamata per pagare Ipef, Irap, Ires e altri tributi senza maggiorazioni
Oggi è il Tax Day: ultima chiamata per pagare Ipef, Irap, Ires e altr...