Niente chiamate di domenica e festivi: le nuove regole per i call center

L’assemblea annuale di Asso Contact approva il documento per dare qualità al settore

Niente più fastidiose chiamate la domenica o nei giorni festivi da parte di addetti ai call center, salvo “le eccezioni dovute al regolare adempimenti dei servizi”. Il codice etico approvato dall’Associazione nazionale dei contact center in outsorcing (Asso Contact) stabilisce regole di comportamento e punta su quattro principi guida: “competenza, partnership, impegno e informazione”, ispirandosi ai valori di “qualità e affidabilità, etica, sostenibilità, rispetto e prevenzione delle controversie”.

Per gli operatori sarà dunque possibile chiamare i potenziali clienti solo dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 21 e il sabato dalle 10 alle 19. Naturalmente si tratta di un ‘codice etico’ e non di norme di legge, quindi andrà verificato se i call center si adegueranno effettivamente. Specia per quanto riguarda quelli dei gestori telefonici o elettrici, solitamente i più “aggressivi” dal punto di vista commerciale.

GALATEO – Roberto Boggio, presidente di Asso Contact e direttore generale per l’Europa di Transcom, spiegando i motivi del codice etico, sottolinea: “Vogliamo dare qualità al settore che deve essere riconosciuto come una vera industria. E la qualità deve partire anche dai nostri soci che devono rispettare una sorta di galateo, di codice di comportamento e di buona educazione che può guidare la qualità dei servizi e guidare i committenti a un lavoro di qualità”. Tra le norme più importanti del documento “non vogliamo ad esempio disturbare i cittadini negli orari più strani e avere una frequenza di contatto che sia regolamentata, magari senza richiamarli 100 volte in una settimana. E non telefonare dopo certi orari”. In altre parole si tratta di “regole semplici – aggiunge Boggio – che tutti noi vorremmo fossero applicate quando ci mettiamo nei panni di un consumatore”.

Leggi anche:
Call center, le aziende si spostano all’estero. Allarme posti di lavoro
Roaming, dal 2017 stop agli extra-costi in tutta l’Unione europea
I gestori telefonici e la “tassa nascosta”. Rincari da 8 euro
La truffa delle Sim telefoniche: come difendersi
Concorrenza: penale per cambio gestore? Ecco quando scatta
Servizi, consumi, telefonia: così puoi risparmiare fino a 600 euro l’anno
Bollette e addebiti sul cellulare non dovuti, come tutelarsi

Niente chiamate di domenica e festivi: le nuove regole per i call center
Niente chiamate di domenica e festivi: le nuove regole per i call ...