Banca Etruria, la mamma della Boschi: “Soffriamo per i risparmiatori”

Incoraggia la figlia ad andare avanti: "Il nuovo fa paura"

“Per fortuna c’è un’inchiesta, ci sono le carte e da quelle carte, vedrete, la verità verrà fuori. E la verità è che noi, in primis mio marito, non abbiamo mai preso un euro dalla banca. Altro che finanziamenti alle nostre attività!”. Parole della signora Stefania Agresti, moglie dell’ex vicepresidente di banca Etruria Pierluigi Boschi e madre del ministro Maria Elena, sulla quale si è alzato un polverone legato al conflitto d’interessi fra il governo e l’istituto toscano salvato per decreto. La signora Boschi si è sfogata sulle pagine delm Corriere della Sera.

“Non so quanto ci vorrà perché la verità venga ristabilita: un anno, cinque, dieci. Fa niente. Resisteremo. Il Signore ci darà la forza. Maria Elena è stanca, turbata, soprattutto perché vede soffrire noi”. Dice di averle fatto coraggio. “Tu devi andare avanti – le ha scritto – noi siamo qui, non ti preoccupare”.

Secondo la signora Boschi, l’attacco al marito sarebbe stato ordito per colpire la figlia e, in seconda battuta, il governo Renzi. “Certamente il nuovo fa paura…”, dice la professoressa Agresti che poi si sofferma sul caso del suicidio del pensionato di Civitavecchia. “Abbiamo sofferto quando abbiamo appreso la notizia – soffriamo anche per i risparmiatori che hanno avuto dei danni”. Ma, aldilà delle dichiarazioni di facciata, non spiega i milioni concessi da Banca Etruria per il porto di Imperia e i soldi per il super yacht di Civitavecchia. “I fidi a cui allude lei – precisa Agresti al Corriere della Sera – sono del passato, erano già stati concessi prima, dovreste chiedere ad altri. Mio marito, in realtà, ha fatto di tutto per salvare la banca nei mesi in cui è stato vicepresidente. Fino all’ ultimo”.

Leggi anche:
Banca Etruria: “Così truffavamo i clienti”
Prodotti finanziari: così la banca ti rifila spazzatura. Come difendersi
Bail in e prelievo forzoso, la lista delle banche più a rischio. Come difendersi

#BancheInCrisi: senza educazione finanziaria, le storie di “risparmio tradito” si ripeteranno

Banca Etruria, la mamma della Boschi: “Soffriamo per i risparmiatori”
Banca Etruria, la mamma della Boschi: “Soffriamo per i risparmia...