Energia, arriva la bolletta con lo sconto (fino al 20%)

Si chiama Tutela simile il meccanismo per traghettare verso il mercato libero del 2018 venti milioni di consumatori

Pagare la bolletta elettrica per un anno con uno sconto che per una famiglia media può arrivare fino al 20%. Dal primo gennaio questo genere di offerta è sul mercato grazie alla spinta dell’Autorità per l’energia, anche se per ora il decollo è stentato: a oggi le adesioni sono state poco più di mille.

VERSO IL MERCATO LIBERO – Lo sconto fa parte del programma Tutela Simile e ha lo scopo di traghettare verso il mercato libero i consumatori italiani che fino a oggi non hanno ancora scelto di affidarsi a un fornitore privato e sono rimasti in quella che si definisce “Maggior tutela. In pratica: le bollette sono materialmente gestite da aziende private (dall’Enel a qualche ex municipalizzata come A2a o Acea) ma la tariffa elettrica vigente è quella definita ogni tre mesi dall’Autorità per l’energia. Nel luglio del 2018 sarà definitivamente disattivato questo meccanismo dei prezzi stabiliti trimestralmente dall’Authority, che finora ha garantito bollette calmierate alla grande maggioranza delle famiglie.

COS’È LA TUTELA SIMILE – La funzione della Tutela simile è studiata dall’Autorità per aiutare i consumatori ad acquisire il necessario grado di informazione e consapevolezza per riuscire a nuotare nel mare delle offerte. In sintesi, la tutela simile è una tipologia di contratto di fornitura di elettricità che dura 12 mesi, si può stipulare solo via web e non è rinnovabile. Alla scadenza si potrà scegliere se rimanere con lo stesso fornitore, cambiarlo o rientrare in maggior tutela fin quando sarà possibile. Si basa sul mercato libero, ma le condizioni sono standard, stabilite dall’Autorità per tutti i venditori che si sono mostrati interessati, con il prezzo della Maggior tutela, scontato di un bonus una tantum (pubblicato sul sito) che viene applicato nella prima bolletta a scalare.

CHI PUO’ ADERIRE – Possono aderire volontariamente Clienti domestici e non domestici già serviti in Maggior Tutela; Clienti domestici e non domestici aventi diritto alla Maggior Tutela nel caso di nuove attivazioni o volture. Ne hanno quindi diritto famiglie e piccole imprese che ancora non hanno scelto un fornitore del Mercato libero oppure che hanno necessità di una nuova utenza richiedendo una voltura (nel caso di contatore attivo) o una nuova attivazione (contatore non attivo).

COME ADERIRE – Basta connettersi a portaletutelasimile.it dichiarando di essere cliente domestico o in alternativa cliente non domestico. A seconda della tipologia, è possibile visualizzare: chi sono i venditori abilitati alla Tutela Simile l’importo in euro del Bonus proposto; la disponibilità numerica per aderire all’offerta. L’elenco è ordinato per importo decrescente del Bonus. Aderendo a una delle offerte, il cliente riceve un Codice di Prenotazione che gli riserva per 15 giorni la possibilità di concludere il contratto col venditore prescelto. Ferma restando la facoltà di ripensamento, il cliente valuta la documentazione contrattuale e viene reindirizzato automaticamente al sito del fornitore della Tutela Simile per l’adesione.

DA QUANDO – Il cliente può aderire alla Tutela Simile dall’ 1 gennaio 2017 fino al 30 giugno 2018 e il contratto avrà una durata massima di 12 mesi. Alla scadenza del contratto il cliente può decidere di aderire ad un’offerta di mercato libero con il medesimo fornitore; può decidere di aderire ad un’offerta di mercato libero con un altro venditore liberamente scelto sul mercato; può decidere di richiedere all’esercente la Maggior Tutela l’attivazione del servizio. Nel caso non effettui nessuna di quelle scelte, gli saranno applicate le condizioni contrattuali ed economiche da questi praticate nel mercato libero secondo una struttura standard definita dall’Autorità.

In collaborazione con Adnkronos

Leggi anche:
Bonus energia, due milioni di famiglie ne hanno diritto ma non lo sanno
Bonus energia: cosa cambia per luce e gas nel 2017
Le migliori tariffe luce e gas
Bonus energia elettrica 2017, come ottenere uno sconto sulle bollette
Arriva il bonus acqua, 50 litri al giorno per i cittadini in difficoltà
Bonus fiscali per la famiglia, quali resteranno e quali no nel 2017
Tutto sulla bolletta 

Energia, arriva la bolletta con lo sconto (fino al 20%)
Energia, arriva la bolletta con lo sconto (fino al 20%)