Divorzio: carcere per chi non paga l’assegno. Anche se disoccupato

Fa discutere una recente sentenza della Corte di Cassazione

Non c’è solo la novità sul tenore di vita a far discutere l’opinione pubblica in tema di divorzio e assegni di mantenimento. Per il disoccupato che omette di versare più volte l’assegno divorzile all’ex coniuge, la possibilità di sostituire la pena detentiva breve in quella pecuniaria è infatti rimessa alla valutazione discrezionale del giudice.

Lo ha disposto la Corte di Cassazione, seconda sezione penale, nella sentenza n 25043/2017 (qui sotto allegata) respingendo il ricorso di un uomo condannato tra l’altro a due mesi di reclusione per il reato di cui all’art. 12-sexies della L. n. 898/1970 commesso in danno dell’ex coniuge ossia per omessa corresponsione dell’assegno divorzile.

L’imputato aveva fatto ricorso in Cassazione contro la decisione della Corte di Appello di prevedere la pena detentiva in sostituzione di quella pecuniaria adducendo lo stato di disoccupato.

Gli Ermellini però hanno chiarito che sta al giudice stabilire, ricorrendo ai criteri di cui all’articolo 133 c.p., se per le modalità del fatto o per la personalità del soggetto coinvolto, l’omesso mantenimento, a prescindere dalla condizione economica e lavorativa, possa essere sanzionato con una pena detentiva breve in sostituzione di quella pecuniaria.

Nel caso di specie però, tenendo conto di alcuni elementi (come la richiesta di rito abbreviato), la pena detentiva finale è stata scontata fino ad arrivare ad un mese e dieci giorni (rispetto ai due mesi originariamente previsti).

Leggi anche:
Assegno di divorzio: la Cassazione dice addio al tenore di vita
L’infedeltà costa: chi tradisce paga gli alimenti
Come calcolare il mantenimento all’ex coniuge
Cassazione, l’assegno di mantenimento deve essere uguale per tutti i figli
Divorzi: più controlli sugli assegni di mantenimento e sulla divisione degli immobili
Divorzio breve: sarà più facile dirsi addio

Divorzio: carcere per chi non paga l’assegno. Anche se disoccupato
Divorzio: carcere per chi non paga l’assegno. Anche se diso...