Cani speciali e false donazioni: l’ultima truffa su Facebook e Whatsapp

Lo segnala la Polizia Postale sulla pagina Facebook 'Una vita da social'

Ennesima segnalazione da parte della Polizia Postale, attraverso la pagina Facebook ‘Una vita da social’, su truffe in agguato in Facebook e Whatsapp.

I CANI PIU’ BELLI – Partiamo da quella relativa a Facebook, un link ad un video che nasconde una truffa. Un video – che ha già ingannato centinaia di utenti – invita a visionare ‘i dieci cani più belli del mondo’. Il link in questione è però una truffa. “Cliccando – si legge nel post – vi si attiverà un servizio telefonico dal costo di 5 euro al giorno. Fate attenzione”.“

FALSA BENEFICENZA – Altro social, altra truffa. Su WhatsApp circola da giorni un messaggio diffuso da una sedicente presidente Caritas e da un altrettanto sedicente operatore con l’obiettivo di raccogliere giocattoli e vestiti per i piccoli migranti “venuti dal mare” perché i profughi “necessitano di qualsiasi cosa”.

La raccolta organizzata in via Asquer a Cagliari, però, è stata smentita dalla Caritas che sul suo profilo facebook ha messo in guardia i possibili donatori: “La Caritas Diocesana di Cagliari comunica che non è in atto nessuna raccolta né di vestiario né di giocattoli, né per i migranti sbarcati nei giorni scorsi a Cagliari né per altri”.

Leggi anche:
Truffe, quali sono le telefonate più pericolose a cui non rispondere
Facebook: occhio alla truffa, non verificare l’account
Nuovo virus attacca Facebook: si trasmette coi tag degli amici
Denuncia i genitori per foto su Facebook. Rischiano 45mila euro di multa
Il virus di Facebook: come riconoscerlo e come difendersi
Nuova truffa su WhatsApp, non aprite mai questo link
WhatsApp e il buono Ikea in regalo. Attenzione alla truffa

Cani speciali e false donazioni: l’ultima truffa su Facebook e Whatsapp
Cani speciali e false donazioni: l’ultima truffa su Facebook e&n...