Alitalia, pubblicato il bando: chi vuole farsi avanti ha tempo fino al 5 giugno

(Teleborsa)”Signori e signore, allacciate le cinture di sicurezza, siamo pronti al decollo”: tutti ai nastri di partenza per acquistare l’ex compagnia di bandiera italiana.  Arriva un altro capitolo nella delicatissima saga Alitalia che entra, dunque, nel vivo.

Dopo il via libera del Governo è stato pubblicato, nella serata di ieri, rispettando la tabella di marcia annunciata pochi giorni fa,  il bando per le manifestazioni di interesse per la compagnia, che aveva incassato la benedizione dei dei ministri dello Sviluppo Carlo Calenda e dei Trasporti Graziano Delrio, che lo hanno esaminato insieme ai tre commissari Luigi Gubitosi, Enrico Laghi e Stefano Paleari.

Bisognerà invece attendere ancora qualche giorno per conoscere gli advisor dell’operazione.
C’è tempo fino al 5 giugno per farsi avanti – Come si legge nella nota ufficiale,  i soggetti interessati, infatti, avranno tempo fino al 5 giugno 2017 per presentare le manifestazioni di interesse, che possono essere avanzate da “imprese individuali o in forma societaria di qualsiasi nazionalità, sia singolarmente sia congiuntamente con altre imprese individuali o in forma societaria (le Cordate)” e invita a indicare la soluzione scelta per risolvere la crisi. Tre gli “indirizzi”:  ristrutturazione, acquisto dell’azienda in blocco o acquisto dei beni e contratti (in parole povere, il famoso ‘spezzatino’, per tutti la peggiore tra le ipotesi).
Prevista, invece, verso la metà giugno la “data room”, quando cioè gli interessati potranno visionare le carte e i dati riservati riguardanti l’azienda. La strada indicata dai commissari sembra segnata con un calendario definito, anche se non definitivo:  offerte non vincolanti a fine luglio, per  valutare un’eventuale gara e arrivare alle offerte vincolanti nel mese di ottobre.
Alitalia, pubblicato il bando: chi vuole farsi avanti ha tempo fino al 5 giugno
Alitalia, pubblicato il bando: chi vuole farsi avanti ha tempo fino al...