Agcom, operatori di telefonia nel mirino: stop tariffe a 28 giorni, fattura sia mensile

L’authority per le comunicazioni pronta a sanzionare gli operatori telefonici che si stanno dimostrando inadempienti

(Teleborsa) Sembra proprio che si metta male per gli operatori di telefonia. Decisamente più contenti, invece, gli italiani alle prese con il pagamento delle bollette. Pugno duro, infatti, dell’Autorità per le Comunicazioni che ha deciso di avviare procedimenti contro Tim, Wind Tre, Vodafone e Fastweb e interviene, dunque, sulla “vexata quaestio” della fatturazione ogni 28 giorni (4 settimane): “Si torni alla fatturazione mensile per garantire confronto tra prezzi e diverse offerte”.

 La variazione nelle tempistiche di fatturazione era stata comunicata agli utenti nei mesi scorsi, in maniera del tutto unilaterale tanto che  Federconsumatori teorizza l’ipotesi dell’esistenza di un cartello, su cui probabilmente sarà chiamata a vigilare anche l’Antitrust con una possibile indagine supplementare. Nel frattempo c’è chi sollecita l’intervento del Parlamento per riportare all’ordine la situazione ripristinando per legge la fatturazione mensile.
Agcom, operatori di telefonia nel mirino: stop tariffe a 28 giorni, fattura sia mensile
Agcom, operatori di telefonia nel mirino: stop tariffe a 28 giorni, fa...