SRL Unipersonale, come funziona e cosa è

Per costituire una SRL Unipersonale non sono necessarie grandi spese e non bisogna aspettare il nullaosta della burocrazia. Ecco tutto quello che c’è da sapere

La SRL Unipersonale è un particolare tipo di società dove il socio è un’unica persona e anche nel caso in cui i capitali per la creazione della società arrivino da più parti è possibile ricondurli allo stesso individuo. All’interno del panorama giuridico, la SRL Unipersonale semplificata è un caso anomalo, ma allo stesso tempo abbastanza utilizzato dagli imprenditori perché limita il rischio aziendale e inoltre offre il pieno controllo dell’impresa. La SRL Unipersonale è stata modificata e semplificata nel 2013 per favorire l’apertura di nuove attività commerciali.

Cosa è la SRL Unipersonale

La SRL Unipersonale è il primo caso di società a responsabilità limitate sul capitale sociale ad avere un unico socio. Per poter dar vita a una SRL Unipersonale basta un atto pubblico, anche unilaterale.  Anche nel caso in cui parte del capitale iniziale è intestato fittiziamente a terze persone, ma è possibile ricondurlo allo stesso socio, ci troviamo sempre di fronte a un caso si SRL Unipersonale.

Quanto costa costituire una SRL Unipersonale

La SRL Unipersonale ha dei costi fissi molto più bassi rispetto agli altri tipi di società. Per l’atto costitutivo e l’iscrizione al Registro delle Imprese non è dovuto nessun tipo di contributo davanti al notaio, anche se sarà costretto a verificare i requisiti dei soci e l’atto di iscrizione al registro. Inoltre, la SRL Unipersonale è esente dal diritto di bollo e di segreteria, ma deve versare l’imposta di registro e il diritto camerale annuale. Successivamente, invece, deve pagare la tassa di concessione governativa per la vidimazione dei libri sociali, la marca da bollo e i diritti di segreteria.

Le norme da seguire per la SRL Unipersonale

Per poter “fregiarsi” del titolo di SRL Unipersonale, è necessario che le aziende rispettino alcuni requisiti. Negli atti e nelle carte ufficiale deve essere menzionato il fatto che l’azienda sia composta da un unico socio. Gli amministratori dell’azienda, invece, all’atto di iscrizione al Registro delle Imprese dovranno depositare una dichiarazione con le generalità del socio e proprietario unico dell’azienda. Nel caso in cui il socio unico cambi o l’azienda cambi identità con l’arrivo di nuovi soci, gli amministratori hanno trenta giorni di tempo per comunicare le modifiche al Registro delle Imprese.

Come costituire una SRL Unipersonale

Per creare una SRL Unipersonale basta un semplice atto pubblico. Le uniche regole da rispettare sono il tetto massimo e il versamento in un’unica soluzione del capitale sociale. Per quanto riguarda il tetto massimo, il capitale sociale non può superare i diecimila euro e non può essere più basso di un euro. Il capitale sociale deve essere versato tutto insieme e nel caso in cui sia sopravvenuta una unicità si avrà tempo fino a un massimo di novanta giorni per completare l’operazione.

Statuto SRL Unipersonale

L’atto costitutivo della SRL Unipersonale deve seguire il Modello Standard e contenere delle informazioni fondamentali come il nome del socio unico, la città dove è localizzata, l’ammontare del capitale sociale e l’elenco degli amministratori affidatari.

Le responsabilità del socio unico

In caso di debiti, la SRL Unipersonale ha le stesse regole delle società a responsabilità personale. I creditori potranno rifarsi solamente sul capitale della società e non potranno “attaccare” il patrimonio del socio unico. La responsabilità diventa illimitata solamente nel caso in cui il socio non abbia versato tutto il capitale sociale nel momento di creazione dell’azienda o se non abbaia pubblicizzato l’unicità del socio.

SRL Unipersonale, come funziona e cosa è
SRL Unipersonale, come funziona e cosa è