Fondo di Garanzia potenziato, in arrivo altri 3 miliardi per le PMI

Cassa depositi e prestiti e il Fondo europeo per gli investimenti creano la più grande piattaforma europe per il risk sharing dedicata alle PMI

Per sostenere la ripresa economica è necessario aiutare le piccole e medie imprese del territorio. Lo sa bene il Governo italiano che ha annunciato un nuovo accordo tra Cassa depositi e prestiti e il Fondo europeo per gli investimenti che porterà alle PMI tre miliardi di euro da investire nel potenziamento dell’azienda. Grazie all’attivazione di una nuova piattaforma di rischio condiviso, Cdp e Fei si assumeranno l’onere di garantire i finanziamenti che le banche erogheranno alle PMI. L’accordo rientra nel programma Cosme (Competitiveness of Enterprises and Small and Medium-sized Enterprises) del famoso piano Juncker, il progetto promosso dal Presidente della Commissione europea per rilanciare gli investimenti in Europa e che in Italia sta facendo registrare dei buoni risultati.

Come funziona l’accordo tra Cdp e Fei

L’accordo tra l’ente italiano e quello europeo vede la discesa in campo del Feis, il Fondo europeo per gli investimenti strategici, che mette a disposizione le proprie garanzie per dar vita alla piattaforma di risk sharing. Il Fei e la Cdp hanno stipulato un contratto di controgaranzia: entrambi gli Enti metteranno a disposizione 108 milioni di euro (216 milioni in totale) per controgarantire le garanzie rilasciate dal Fondo pubblico di Garanzia per le PMI. I soldi messi a disposizione dai due Enti saranno utilizzati per garantire l’80% delle prime perdite del Fondo dedicato alle PMI. Dato che la prima perdita è circa il 9% dei finanziamenti, i soldi del Piano Juncker permetteranno di garantire fino a 3 miliardi di euro.

I vantaggi per le PMI

Le piccole e medie imprese potranno ricevere al massimo un prestito di 150mila euro, garantito tramite il Fondo del Ministero dello Sviluppo Economico. Per poter utilizzare la controgaranzia della Cdp e del Fei basterà segnalarlo sulla domanda di richiesta del prestito. Grazie a questo meccanismo di garanzia e controgaranzia le banche sono più propense a fornire i finanziamenti, mentre le PMI possono puntare a ottenere dei prestiti più vantaggiosi.

Fondo di Garanzia potenziato, in arrivo altri 3 miliardi per le PMI
Fondo di Garanzia potenziato, in arrivo altri 3 miliardi per le P...