110 PMI italiane tra le 1000 migliori di Europa

Le 110 PMI italiane scelte dal London Stock Exchange Group hanno un fatturato medio di 66 milioni di euro e sono cresciute negli ultimi anni più del 200%

C’è un’Italia che cresce più della Germania, della Francia, del Regno Unito e della Spagna. Stiamo parlando delle 110 PMI italiane scelte dal London Stock Exchange Group per la sua ultima ricerca che ha delineato le 1000 piccole e medie imprese europee che negli ultimi hanno innovato maggiormente e che hanno visto il fatturato crescere in maniera vertiginosa. I risultati ottenuti dalle PMI sono un segno importante per l’economia italiana: anche in un periodo di crisi è possibile aumentare il fatturato e assumere nuovi dipendenti: l’importante è investire in innovazione e in ricerca&sviluppo. In un mercato sempre più globalizzato, non essere competitivi porta velocemente alla chiusura dell’azienda.

Quali sono le 110 PMI italiane

Tra le realtà italiane scelte dal London Stock Exchange Group per redigere il report troviamo aziende abbastanza conosciute a livello nazionale: Aluberg, Bruno Generator, Comac, Dmt, La Sportiva, Margaritelli Ferroviaria, Mario Levi Spa, Raselli Franco e Spea. Le piccole e medie imprese italiane hanno fatto registrare un fatturato medio di 66 milioni di euro e un tasso di crescita negli ultimi tre anni del 219%. Anche sotto il profilo dell’occupazione i numeri sono confortanti: le assunzioni sono aumentate del 54% negli ultimi due anni. Prendendo a riferimento solamente l’ultimo anno, il fatturato delle 110 piccole e medie imprese italiane è cresciuto di oltre il 100%, mentre le assunzioni del 43%.

Il confronto con le aziende europee

Le PMI italiane hanno fatto registrare dei dati migliori rispetto alle aziende delle principali economie europee. La crescita delle aziende italiane è superiore a quella delle PMI della Germania, Francia, Spagna e Regno Unito. Segnale che l’economia del Bel Paese è in ripresa e che nei prossimi mesi e anni potrà essere al livello degli altri Paesi europei.

I dati del London Stock Exchange Group sono anche un segnale importante: se si investe in innovazione e sviluppo, i risultati sotto il punto di vista del fatturato sono immediati.

110 PMI italiane tra le 1000 migliori di Europa
110 PMI italiane tra le 1000 migliori di Europa