P.Vicenza, multa Antitrust 4,5 milioni per mutui agevolati legati ad acquisto azioni

MILANO (Reuters) – L’Antitrust ha sanzionato Banca Popolare di Vicenza con una multa da 4,5 milioni di euro per aver costretto i consumatori a diventare azionisti della banca per ottenere un mutuo agevolato, finanziando in questo modo gli aumenti di capitale del 2013 e 2014.

Secondo l’autorità per ottenere i cosiddetti “mutui soci” caratterizzati da condizioni economiche agevolate rispetto ai mutui ordinari, i consumatori sono stati condizionati, tra le altre cose, ad acquistare pacchetti minimi di azioni della banca e a non venderli per continuare a beneficiare delle agevolazioni, si legge in una nota.

L’Antitrust ha rilevato che le condotte di Pop Vicenza “hanno limitato considerevolmente la libertà di scelta dei consumatori in relazione ai prodotti di finanziamento, inducendoli ad assumere una decisione commerciale che non avrebbero altrimenti preso” e ha inoltre accertato che la banca “obbligando i consumatori anche all’apertura di un conto corrente soci collegato al mutuo presso la stessa, ha posto in essere una pratica legante mutui-conti correnti vietata dal Codice del Consumo”.

Sul sito http://www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano.Le top news anche su http://www.twitter.com/reuters_italia

P.Vicenza, multa Antitrust 4,5 milioni per mutui agevolati legati ad acquisto azioni
P.Vicenza, multa Antitrust 4,5 milioni per mutui agevolati legati ad a...