Borse Asia-Pacifico ancora in rialzo grazie a Fed

22 settembre (Reuters) – I mercati azionari asiatici sono in rialzo anche oggi sulla scia di Wall Street, dopo che ieri la Federal Reserve Usa ha lasciato inalterati i tassi d’interesse e ha indicato un rallentamento dei futuri aumenti.

L’indice MSCI, che non comprende la borsa giapponese, guadagna alle 8,30 circa lo 0,49%. Tokyo oggi è chiusa per una festività.

“Il mercato ha ottenuto ciò che aspettava o voleva”, dice Daniel Morris, senior investment strategist di BNP Paribas Investment Partners a Londra. “Un’altra dose di sostegno da parte di una banca centrale per i mercati, dopo la riunione della Banca del Giappone”.

La Fed ha segnalato che potrebbe aumentare i tassi entro fine anno mentre il mercato del lavoro migliora ulteriormente, ma ha ridotto il numero di rialzi attesi nel 2017 e 2018, e ha anche ridotto la previsione di tasso d’interesse a lunga scadenza dal 3% al 2,9%.

I mercati cinesi sono in rialzo, risentendo positivamente degli esiti della riunione Fed. “La volatilità è stata molto bassa recentemente perché gli investitori non hanno osato fare grandi scommesse prima della decisione della Fed sui tassi, per timore di brutte sorprese”, dice Wu Kan, capo dell’equity trading per la società d’investimento Shanshan Finance. “Ora l’incertezza non c’è più”. SHANGHAI avanza di oltre lo 0,4%, HONG KONG dello 0,27%(con Prada che guadagna oltre il 2%).

TAIWAN, che è rimasta piatta per gran parte della seduta a causa delle prese di profitto che hanno cancellato i guadagni iniziali, ha chiuso a +0,1%.

SYDNEY ha terminato la seduta a +0,8% grazie alle notizie dagli Usa, SEUL aumenta dello 0,8%, con un rialzo anche della moneta locale, il won. SINGAPORE è invece l’unica piazza importante a perdere terreno e segna -0,18%.

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su http://www.twitter.com/reuters_italiaLe top news anche su http://www.twitter.com/reuters_italia

Borse Asia-Pacifico ancora in rialzo grazie a Fed