Banca del Giappone non esiterà a procedere con ulteriore allentamento se necessario, dice governatore Kuroda

TOKYO (Reuters) – Haruhiko Kuroda, governatore della Banca del Giappone (BoJ), ha detto che l’istituto centrale nipponico ha ancora margini di monovra per un ulteriore allentamento della propria politica monetaria spiegando che non esiterà a compiere tale mossa se fosse necessario.

E’ quanto ha detto Kuroda nel corso della conferenza stampa dopo il meeting in cui la BoJ ha deciso di modificare la propria politica attraverso un “controllo della curva dei tassi”.

“Allenteremo la nostra politica quando sarà necessario. Possiamo tagliare i tassi e breve termine, ridurre l’obiettivo dei tassi a lungo, comprare altri asset o, se le condizioni lo richiedono, accelerare il ritmo di espansione della base monetaria”, ha spiegato Kuroda.

“Attraverso il controllo della curva dei tassi, possiamo ottenere un calo dei tassi di interesse reali”,

Il governatore della BoJ, che ha sottolineato che il Giappone è uscito dalla delfazione, ha dichiarato che l’obiettivo della banca centrale di un’inflazione del 2% potrebbe essere raggiunto nel corso dell’anno fiscale 2017, pur sottolineando che le incertezze restano elevate.

“E’ vero che sono passati oltre tre anni (da quando abbiamo varato il programma di Qe). Ma ciò non cambia la nostra determinazione a raggiungere un’inflazione del 2% il prima possibile”, ha aggiunto Kuroda.

Sul sito http://www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su http://www.twitter.com/reuters_italia

Banca del Giappone non esiterà a procedere con ulteriore allentamento se necessario, dice governatore Kuroda
Banca del Giappone non esiterà a procedere con ulteriore allentamento...