Gli uomini preferiscono il platino

Platinato, ossigenato, sbiancato, decolorato: ora tocca anche agli uomini. Sempre più in ascesa questa nuova tendenza per le capigliature maschili

In principio fu il platino puro, senza alcun’altra sfumatura. Ma se bisogna sempre rendere originali e personalizzare le tendenze, questo è il momento giusto per sperimentare. La moda, ci dicono gli esperti più lungimiranti, esploderà quest’autunno. È meglio non farsi trovare impreparati e precorrere i tempi. Astenersi quegli uomini che vogliono passare inosservati: il platino è per coloro che osano, l’ossigenato è appariscente ma sarà presto super glamour.

Gli abbinamenti possibili sono molti. Perché limitarsi a un solo tono chiarissimo ad esempio? Si può scegliere un platino totale e freddo in accostamento con un biondo appena più caldo e accentuato da sfumare come si preferisce, dalle radici alle punte, ad esempio, o dall’alto della testa verso i lati. C’è di che sbizzarrirsi! Anche l’odiata ricrescita scura, come fu per il famoso shatush femminile, potrà rivendicare con grinta il suo spazio.

I capelli ossigenati, tuttavia, hanno bisogno di molte cure e di manutenzione. Realizzarli vuol dire in pratica togliere diversi strati di colore al fusto del capello e per questo può servire più di una seduta dal vostro hair stylist di fiducia. Per mantenere il platino brillante e diafano, bisogna inoltre usare sempre shampoo adatti. Di solito hanno delle colorazioni tra il blu e il viola capaci di contrastare l’ingiallimento del colore.

Ancora dubbiosi? Forse vi darà coraggio sapere che prima di voi sono passati al platino sex symbol del calibro di Jared Leto, Ryan Gosling e Brad Pitt. Non male come incoraggiamento, no?

Gli uomini preferiscono il platino
Gli uomini preferiscono il platino