Curvy, la pipa trendy che avrebbe amato anche Steve Jobs

Curvy, una pipa innovativa dalle forme originali, colori sorprendenti e una qualità che permette una fumata fresca, morbida e secca.

 

Nasce da Al Pascià, una bottega storica per fumatori di Milano, la pipa che non t’aspetti, diventata un successo mondiale: Curvy.

Da anni di sperimentazioni alla ricerca di una pipa innovativa adatta ai tempi odierni, con la massima portabilità e una fumata più fresca e secca, gli specialisti di Al Pascià hanno prodotto i primi prototipi della nuova Curvy.

Il successo è stato immediato, innanzitutto a Milano, fino a diventare una delle pipe di punta di Gubbels, la casa di produzione di pipe olandese che la distribuisce in tutto il mondo.

Le carte vincenti di questa pipa sono proprio la sua compattezza, la leggerezza dei materiali e le colorazioni, insieme all’esperienza di fumata secca e fresca che riproduce l’effetto dell’originale Calabash, senza l’ingombro della zucca. Per questo risultato, la pipa diventa tozza, ed è uno degli aspetti che la rende unica. Dentro la camera d’espansione c’è la tecnologia che riproduce la fumata con il Calabash.

La nuova pipa tondeggiante, da cui il nome Curvy, è disponibile in due modelli diversi che condividono il generoso cannello. Prendendola in mano ci si accorge della sua leggerezza e del design che la rende adatta a qualsiasi situazione. Nessuna pipa di queste dimensioni concede poi il piacere di una fumata morbida e gradevole.

Al Pascià insieme agli esperti di Gubbels hanno lavorato molto anche sul design per rendere questa pipa attraente per le nuove generazioni. La scelta delle colorazioni, infatti, è impressionante: si va dall’arancio al giallo limone, dal rosso al blu: c’è il rosa, il bianco e il nero, sia lucido che opaco. Ma la versione che più colpisce è quella con le tipiche striature della radica ma in una tonalità sorprendentemente verde. La pipa è in vendita nei negozi specializzati con un prezzo da 125 euro.

Curvy, la pipa trendy che avrebbe amato anche Steve Jobs
Curvy, la pipa trendy che avrebbe amato anche Steve Jobs