Visite fiscali: controlli a raffica vicino ai giorni festivi

Controlli serrati contro l'assenteismo vicino ai week end e alle festività: a stabilirlo è il decreto sugli accertamenti della riforma Madia

Le visite fiscali sulle assenze per malattia potranno essere condotte in modo sistematico e ripetitivo, anche a ridosso delle giornate festive o dei week end. Sarebbe questa la novità introdotta nella riforma Madia e che sarà inserita nel decreto sugli accertamenti che regolerà i controlli sulla base del nuovo Polo unico, competente sia per il privato che per il pubblico. Per quanto riguarda la Pubblica Amministrazione, la visita scatterà già dal primo giorno di assenza se questa è adiacente alle giornate non lavorative.

Sarà l’Inps, a partire dall’1 settembre 2017, a sorvegliare sulle assenze per malattia, anche se a saltare la giornata di lavoro sono i dipendenti pubblici. Ci sarà quindi il passaggio di consegne dalle Asl, finora attive nella Pubblica amministrazione, all’Istituto con la creazione di un “polo unico”.

Quanto alle fasce orarie di reperibilità nella fase sperimentale, nel primo periodo di vita del Polo unico, resterebbero quelle attuali (quattro per il privato dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19; sette per il pubblico, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18). Non è comunque esclusa una futura armonizzazione tra i due settori: il presidente dell’Inps Tito Boeri di recente è tornato a sostenere l’aumento a sette ore per tutti. Di certo tra le novità ci sarà la possibilità di “visite reiterate”.

Nel frattempo comunque i cambiamenti non mancheranno, come prevede il documento dell’Inps, controlli potranno essere decisi anche “d’ufficio” dallo stesso Istituto. Se il lavoratore malato non si fa trovare a casa “si procederà con l’invito a visita ambulatoriale”, anche per gli statali. E questo al fine di “valutare soltanto” lo “stato morboso”.

Leggi anche:
Lotta all’assenteismo, un algoritmo deciderà le visite fiscali
Visite fiscali: polo unico Inps dal 1 settembre
Visite fiscali: più controlli e nuovi orari da settembre
Visite fiscali, dal 1° settembre cambiano le regole: le novità
Malattia e visita fiscale: arriva l’autocertificazione del dipendente
“Furbetti del week end”: pronta la stretta del Governo sugli assenteisti del venerdì e lunedì

Visite fiscali: controlli a raffica vicino ai giorni festivi
Visite fiscali: controlli a raffica vicino ai giorni festivi