Statali, in arrivo un pacchetto da 2mila assunzioni

Si tratta di un decreto interministeriale, già firmato dal ministro Marianna Madia

Il ministero della pubblica amministrazione ha predisposto un decreto per l’assunzione di circa 2000 statali. Si tratta di un decreto interministeriale, già firmato dal ministro Marianna Madia, che, secondo quanto si apprende, attende la firma del Mef e prevede assunzioni di personale e dirigenti in varie aree dello Stato. Subito da sbloccare 1.300 assunzioni, mentre altre 800 sono in rampa di lancio.

Una boccata d’ossigeno per le amministrazioni. Ora che l’operazione mobilità delle Province si è sostanzialmente conclusa le ‘chiamate’ possono quindi ripartire.

Nel dettaglio si contano 1.315 nuove assunzioni, solo 12 per dirigenti, tra cui spiccano le infornate per il ministero dei Beni culturali (301), l’Inps (259) e il ministero della Giustizia – dipartimento dell’amministrazione penitenziaria (130). Degli altri 788 posti da mettere a bando, per oltre la metà (407) è già prevista l’autorizzazione ad assumere.

I nuovi ingressi fanno capo ai budget accumulati nelle diverse annate. Qui non sono considerati i corpi di polizia, per cui si sono avute già diverse autorizzazioni, e la scuola, che ha potuto contare sul cosiddetto ‘concorsone’.

Leggi anche:
La lotta ai “furbetti dello Stato”: cosa non fare per non esser licenziati
Visite fiscali, si cambia: polo unico Inps e controlli mirati (anche per gli statali)
“Furbetti del week end”: pronta la stretta del Governo sugli assenteisti del venerdì e lunedì
Statali, giro di vite su malattia e permessi: cosa cambia
Al via il decreto del licenziamento lampo

Statali, in arrivo un pacchetto da 2mila assunzioni
Statali, in arrivo un pacchetto da 2mila assunzioni