Statali, arriva il rinnovo del contratto. 85 euro in più in busta paga

(Teleborsa) C’è voluta una trattativa estenuante durata otto ore ma alla fine l’accordo è arrivato. Governo e sindacati hanno siglato l’intesa sul rinnovo dei contratti dei dipendenti statali ormai in stand-by da sette anni.

Il Governo ha messo sul piatto 850 milioni di euro per il rinnovo dei contratti nel 2017. Inoltre l’Esecutivo si è impegnato, per il triennio 2016-2018, ad aggiungere ulteriori risorse nella prossima legge di Stabilità, per un ammontare complessivo pari a poco meno di 5 miliardi di euro, come dichiarato dal Ministro della Funzione Pubblica Marianna Madia.

Palazzo Vidoni è stato il teatro della trattativa che ha visto sedersi intorno al tavolo, il Ministro Madia, Susanna Camusso leader della CGIL, Annamaria Furlan numero uno della CISL e Carmelo Barbagallo segretario confederale della UIL. Presenti anche i rappresentanti delle categorie.

Il braccio di ferro Governo-sindacati si è incentrato su due questioni principali: gli aumenti di 85 euro e il bonus fiscale da 80 euro. Sulla prima questione è stato il Governo ad avere la meglio perché l’aumento sarà di 85 euro “medi”, come aveva preannunciato il ministro Madia e non “minimi” come avrebbero voluto i sindacati.

Sul bonus fiscale da 80 euro, hanno vinto i sindacati visto che l’accordo quadro è stato fatto nello spirito di trovare una soluzione che tuteli le retribuzioni dei lavoratori garantendo che gli aumenti contrattuali abbiano efficacia per tutti senza che possano incidere sul bonus degli 80 euro.

Soddisfazione è stata espressa dalle parti alla firma dell’accordo. Il Premier Renzi on Twitter ha scritto: “dopo sette anni #lavoltabuona per i dipendenti pubblici. Riconoscere il merito, scommettere sulla qualità dei servizi #passodopopasso”. Il Ministro Madia ha dichiarato: “Una bella giornata per tutto il Paese”.

Anche i sindacati hanno mostrato apprezzamento: “Abbiamo fatto un buon lavoro che rende possibile riaprire la stagione per i rinnovi contrattuali nel pubblico impiego. Il Governo si è anche impegnato a prorogare i contratti in scadenza per i precari”, ha dichiarato Susanna Camusso numero uno della CGIL.

Annamaria Furlan leader della CISL ha salutato l’intesa come una “svolta per la Pubblica Amministrazione dove ci saranno buste paga più pesanti e quindi una maggiore qualità per il lavoro pubblico e i servizi della P.A”. Carmelo Barbagallo segretario generale della UIL ha dichiarato: “è stato faticoso, ma il Governo ha cambiato rotta.

 

Statali, arriva il rinnovo del contratto. 85 euro in più in busta paga
Statali, arriva il rinnovo del contratto. 85 euro in più in busta&nbs...