Servizio civile universale: al via il bando per il 2018

In questi giorni è uscito il nuovo bando per il servizio civile universale del 2018. Ecco tutte le informazioni da conoscere per presentare la domanda

In questi giorni è stato diffuso il bando per il servizio civile universale nel 2018. Il documento detta le regole per la presentazione dei progetti realizzati dagli enti di servizio civile, iscritti agli albi regionali, all’albo nazionale, dalle Province autonome, e a tutte le organizzazioni che fanno parte dell’albo apposito. Le modalità per la creazione e la redazione dei progetti, per la loro presentazione e le caratteristiche richieste sono le stesse del servizio civile nazionale. Le domande potranno essere presentate entro il 30 novembre. Fra le più importanti novità ci sarà una maggiore flessibilità nella durata del servizio che andrà dagli 8 ai 12 mesi.

L’orario di servizio dei volontari potrà essere indicato in due modi: con un orario rigido da 25 ore settimanali oppure flessibile, con un monte ore annuo. Sarà possibile anche effettuare il servizio sino a 3 mesi presso le sedi già accreditate che si trovano in altri paesi dell’Unione Europea (a patto che ci sia una coerenza e riconducibilità fra le attività realizzate all’estero e quelle che si dovrebbero svolgere in Italia). Infine nel nuovo bando per il servizio civile universale è stata aggiunta la possibilità di partecipazione per giovani con minori opportunità e un periodo di tutoraggio per facilitare l’ingresso nel mondo del lavoro dei volontari sino a 3 mesi.

I progetti dovranno essere inviati entro i tempi e le modalità definite dagli enti iscritti nell’albo nazionale o all’Albo degli enti del servizio civile universale esclusivamente al Dipartimento della gioventù e del servizio civile nazionale. Gli enti iscritti agli albi regionali e alle Province autonome dovranno invece fare richiesta alle Regioni e alle Province autonome in cui si trovano le sedi in cui verranno attuati i progetti. Infine le proposte di Servizio Civile Nazionale all’estero dovranno essere inoltrate esclusivamente al Dipartimento, indipendentemente da quale sia l’albo in cui sono iscritti i soggetti.

Servizio civile universale: al via il bando per il 2018
Servizio civile universale: al via il bando per il 2018