Pubblico impiego, Renzi apre ai concorsi per 10 mila posti

(Teleborsa) – Il Premier Matteo Renzi riapre ai concorsi e dà un segnale chiaro sul turn over. Lo fa in occasione della partecipazione a Bari all’assemblea dell’Anci, l’associazione che rappresenta i sindaci dei comuni italiani. 

Secondo Renzi “ci sarà un segnale sul turn over”, nel senso che la PA “tornerà a fare concorsi” dopo anni di totale assenza. Fra infermieri, forze dell’ordine e forse medici  si possono quantificare le risorse aggiuntive in 10 mila unità. “C’è fame di lavoro”, ha detto Renzi.

Poi, il numero uno del governo ha precisato che un tasso di ricambio al 25% per alcuni settori del pubblico impiego va bene, ma non per alcune professioni chiave, per le quali occorre un turn over differenziato. Di questa forma di turn over si era già discusso a fine luglio in un incontro fra il Ministro della PA Mariella Madia ed i sindacati.

Pubblico impiego, Renzi apre ai concorsi per 10 mila posti
Pubblico impiego, Renzi apre ai concorsi per 10 mila posti